Home Smart Home Google svela i prodotti Nest per la smart home di nuova generazione

Google svela i prodotti Nest per la smart home di nuova generazione

0
Google Nest

Dopo essersi lasciata sfuggire qualche informazione di troppo, Google presenta oggi tre nuovi dispositivi della serie Google Nest: si tratta più precisamente di Google Nest Cam (a batteria), Google Nest Doorbell (a batteria) e Google Nest Cam (con cavo) di seconda generazione.

Google presenta nuove videocamere Nest e il campanello smart a batteria

Con i prodotti Nest, Big G ha da sempre l’obiettivo di rendere la casa un luogo più smart e utile, e per far sì che ciò avvenga è necessario capire cosa sta succedendo dentro e fuori dalle mura. In aiuto arriva la nuova gamma di prodotti per la sicurezza, che funzionano facilmente insieme agli altri dispositivi della serie Nest (come Google Nest Hub).

La casa di Mountain View presenta oggi Google Nest Cam (a batteria), la sua prima videocamera per esterni o interni alimentata a batteria, Google Nest Doorbell (a batteria), ossia il suo primo campanello intelligente alimentato a batteria, e infine Google Nest Cam (con cavo), seconda generazione della videocamera alimentata con cavo.

La quantità di notifiche che già riceviamo ogni giorno è già di per sé eccessiva, quindi le videocamere Nest sono state progettate per inviare solo gli avvisi più utili e solo quelli che interessano: questo anche grazie alla distinzione che sono in grado di fare tra persone, animali, veicoli ed eventualmente pacchi (nel caso del Doorbell). Questo permette ai device di inviare notifiche più pertinenti e garantire maggiore privacy e sicurezza, senza aver bisogno di sottoscrivere un abbonamento.

La nuova linea è fatta per integrarsi nel migliore modo possibile in tutte le case, e grazie alla tecnologia a batteria non è più necessario rimanere nelle vicinanze di una presa di corrente. Chi lo desidera può comunque cablare la Nest Cam e il Nest Doorbell a batteria.

L’interazione tra i dispositivi Nest e con l’app Google Home è ancora più avanzata: con le nuove Cam e Google Nest Hub è possibile tenere sotto controllo l’ingresso di casa e ricevere un avviso quando qualcuno suona il campanello. Per chi desidera qualcosa in più c’è l’abbonamento Nest Aware per estendere la cronologia video da 3 ore a 30 o 60 giorni, mentre con Nest Aware Plus si può contare su una cronologia video continua 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 su Nest Cam con cavo.

E in caso di interruzione di corrente o del Wi-Fi? Google ha pensato anche a questo: Nest Doorbell e Nest Cam (a batteria) dispongono di uno spazio di archiviazione locale di riserva dove poter registrare fino a un’ora di eventi (corrispondenti a circa una settimana), e una volta tornata la rete potranno caricare gli eventi sul cloud.

I nuovi dispositivi sono stati progettati in modo sostenibile con materiali riciclati: Nest Cam, in particolare, è prodotta con il 47% di materiale riciclato post-consumo in tutte le sue parti in plastica.

Prezzi e uscita di Google Nest Cam (a batteria), Google Nest Doorbell (a batteria) e Google Nest Cam (con cavo) di seconda generazione

Google Nest Cam (a batteria) e Google Nest Doorbell (con cavo) di seconda generazione sono disponibili da oggi in preordine e saranno acquistabili dal 24 agosto 2021 sul Google Store e presso le principali catene di elettronica di consumo. Per la Nest Cam (con cavo) si dovrà attendere, visto che sarà disponibile solo “successivamente nel corso dell’anno“.

I prezzi sono i seguenti:

  • Google Nest Cam (a batteria) – 199,99 euro
  • Google Nest Doorbell (a batteria) – 199,99 euro
  • Google Nest Cam (con cavo) di seconda generazione – 99,99 euro

Potrebbe interessarti: Google promette 5 anni di aggiornamenti per i dispositivi Nest