Home Computer News Apple svela i nuovi e ridisegnati iMac 2021 con Apple Silicon M1

Apple svela i nuovi e ridisegnati iMac 2021 con Apple Silicon M1

0
iMac Apple 2021

Apple ha finalmente svelato il nuovo iMac ed è il primo redesign da circa dieci anni. Il nuovo aspetto vede protagoniste le cornici ristrette attorno allo schermo e un nuovo corpo, spesso soltanto 11,5 mm e non più bombato come in passato. Come era prevedibile, il nuovo iMac è dotato di SoC Apple Silicon M1. Il nuovo device è dotato di display Retina da 4,5K, 24″ e tecnologia True Tone.

È arrivato finalmente anche il tanto atteso upgrade per la webcam, che è in grado di arrivare a una risoluzione di 1080p. La risoluzione quindi raddoppia rispetto al precedente iMac entry-level. Grazie al SoC M1 e il suo Neural Engine questa camera garantirà una qualità migliorata, coadiuvata da un microfono che a detta di Apple sarà decisamente migliore del precedente e dotato di supporto di audio spaziale.

Nuovo iMac: specifiche e connettività rinnovate

Il nuovo iMac, a livello di connettività prevede un jack da 3,5 sul fianco, 4 porte USB-C di cui 2 Thunderbolt e un nuovo alimentatore con aggancio magnetico che prevede anche una presa Ethernet da 1 Gbps. Si può scegliere una nuova tastiera, che arriva in tre versioni e ha le stesse colorazioni di iMac. Una di queste versioni di Magic Keyboard sarà dotata di Touch ID. Anche il nuovo Magic Mouse sarà abbinato nelle colorazioni a quelle di iMac, mentre Magic Trackpad ha ricevuto un leggero redesign.

Le nuove colorazioni ricordano un po’ il primo iMac anche se con formato ovviamente molto diverso. Proseguendo con le specifiche troviamo l’adozione di 6 altoparlanti, 16 GB di RAM standard per tutti i modelli, essendo questa integrata nel SoC, mentre il display arriverà a 500 nits di luminosità massima, riuscendo a visualizzare l’intera gamma di colori P3. Le prestazioni rispetto ai precedenti iMac saranno significativamente migliori, Apple infatti ha dichiarato un miglioramento dell’85% delle prestazioni CPU, una GPU due volte più veloce e machine learning tre volte più veloce.

Il nuovo iMac arriverà in due versioni, una con GPU da 7 e una da 8 core. Il modello entry level, più economico e leggermente meno prestante avrà una Magic Keyboard standard (senza Touch ID), una GPU da 7 core, 256 GB di memoria interna 2 porte Thunderbolt/USB 4 e soltanto quattro colori su sette disponibili. Il prezzo in Italia sarà 1499 € e sarà disponibile da metà maggio.

Gli altri due tagli di prezzo, rispettivamente 1719 e 1949 € per i tagli di memoria da 256 e 512 GB, vedranno l’adozione della porta Ethernet sull’alimentatore, GPU da 8 core, Magic Keyboard con Touch ID, 2 porte USB-C 3 e due porte Thunderbolt/USB 4. Anche in questo caso le prenotazioni sono aperte dal 30 aprile, con le prime consegne previste da metà maggio in poi. Qui il link per preordinarli.