Home Smart Home Google Nest Hub permetterà la condivisione di più immagini e altre novità

Google Nest Hub permetterà la condivisione di più immagini e altre novità

0
Google Nest Hub Max

“Ehi Google, condividi le mie foto con Mario Rossi”. Basterà questo semplice comando vocale per condividere le proprie foto con un contatto tramite Google Nest Hub. È questa una delle tante novità che interesseranno i dispositivi smart di Google e che verrà distribuita in futuro per tutti gli utenti Nest Hub.

Sarà più facile condividere le immagini con i propri contatti

Al momento, è già possibile condividere le immagini che vengono mostrate sullo smart display ma questa possibilità è limitata alla condivisione di una singola immagine alla volta. L’aggiornamento che arriverà nelle prossime settimane renderà il processo di condivisione delle immagini da un dispositivo Google Nest Hub ancora più pratico e immediato: durante la visualizzazione dell’album fotografico, basterà pronunciare il comando vocale e selezionare poi tutte le immagini che si desidera condividere con un particolare contatto.

Puoi condividere rapidamente le tue foto preferite con amici e familiari da Google Nest Hub semplicemente usando la tua voce. Durante la visualizzazione del tuo album fotografico, puoi scegliere di condividere una foto con un semplice “Ehi Google, condividi le mie foto con John”. È così facile!

Dopo aver condiviso le immagini selezionate, il destinatario riceverà un collegamento a Google Foto sullo smartphone per accedere ai contenuti condivisi. Al momento, tuttavia, non è ancora noto quando Google rilascerà l’aggiornamento e renderà disponibile questa nuova funzionalità.

Un nuovo suono di trasmissione per Google Home e Google Nest

Questa, tuttavia, non è l’unica novità che ha investito i dispositivi Nest nelle ultime ore. Gli altoparlanti Google Home e Google Nest stanno infatti ricevendo un nuovo suono Cast che verrà emesso come segnale di trasmissione riuscita.

L’aggiornamento è stato reso disponibile per tutti i dispositivi registrati al programma di Anteprima e introduce un suono più morbido, che meglio si adatta al linguaggio visivo e uditivo di Google Nest. Il segnale acustico attualmente disponibile sui dispositivi non iscritti al programma di Anteprima è piuttosto stridulo e potrebbe “spaventare” le persone presenti nella stanza che non sanno che una sessione di Cast sta per iniziare, ed è in vigore da diversi anni.

Il nuovo suono dovrebbe essere disponibile per tutti gli altoparlanti Google Home e Google Nest a partire dalle prossime settimane, ma non si ha ancora una data specifica.