Home Wearable Smartwatch Amazfit prevede di introdurre nuove funzionalità sanitarie nei suoi indossabili

Amazfit prevede di introdurre nuove funzionalità sanitarie nei suoi indossabili

0

Huami, produttore del brand Amazfit che ha acquisito Zepp nel 2018, sta lavorando su nuove funzionalità sanitarie da introdurre nei suoi futuri dispositivi indossabili, come l’ECG, il monitoraggio della pressione sanguigna e il rilevamento della glicemia, oltre a miglioramenti dell’IA e a una possibile integrazione con Spotify.

Attualmente l’azienda si sta impegnando con la FDA statunitense per ottenere la certificazione del suo algoritmo sanitario, inoltre sta già collaborando con la società Alivecor che produce sensori ECG e che è stata la prima azienda a sviluppare un accessorio ECG per Apple Watch approvato dalla FDA.

Amazfit prevede di introdurre l’ECG, il monitoraggio della pressione sanguigna e della glicemia

Per andare oltre l’offerta di Apple, Samsung e Fitbit, Amazfit sta lavorando al monitoraggio della pressione sanguigna senza bracciale e al monitoraggio del glucosio, oltre a continuare la ricerca sul sonno.

L’azienda ha ottenuto un discreto successo grazie ai suoi prodotti indossabili a basso costo, anche per merito del suo algoritmo e dei sensori e processori sviluppati internamente e ottimizzati per un basso consumo energetico.

Zepp non ha solo aiutato Amazfit nel deep learning dell’IA, ma ha anche collaborato con le autorità sanitarie cinesi sul rilevamento del COVID-19 tramite il suo algoritmo.

Il piano di espansione della società a livello globale e soprattutto negli Stati Uniti include la collaborazione con grandi aziende tra cui Spotify.

Da non perdere: Migliori smartwatch con e senza Wear OS | Marzo 2021