Home News Iliad Italia sta per divenire operatore di telefonia fissa secondo questo nuovo...

Iliad Italia sta per divenire operatore di telefonia fissa secondo questo nuovo indizio

0

Da tempo si susseguono indiscrezioni sull’ormai imminente ingresso di Iliad Italia anche nel settore della telefonia fissa e lo stesso operatore, dopo avere “rivoluzionato” il mercato mobile, non ha nascosto di avere in programma di fare lo stesso anche con quello fisso.

Iliad ha già reso noto che sfrutterà la rete in Fibra FTTH di Open Fiber (con velocità in download fino a 1 Gbps) per supportare la propria offerta di telefonia fissa, per la quale ha anche ottenuto la necessaria autorizzazione da parte del MISE.

Ricordiamo che inizialmente nei progetti di Iliad il lancio delle offerte di telefonia fissa era in programma entro il 2024 ma alla fine dello scorso anno, in seguito all’accelerazione del potenziamento della propria infrastruttura per supportare le nuove esigenze scaturite dalla pandemia di Coronavirus, l’operatore ha deciso di abbreviare i tempi, ritenendosi pronto per l’esordio già nel corso del 2021.

Si avvicina l’esordio di Iliad nel mercato della telefonia fissa

Stando alle indiscrezioni, il lancio dovrebbe avvenire nella prima metà dell’anno e una sorta di conferma che ci avviciniamo a grandi passi al gran giorno arriva da alcuni operatori telefonici concorrenti, nei cui sistemi pare che Iliad Italia sia già presente come uno degli operatori da cui è possibile richiedere la portabilità del proprio numero fisso.

Ovviamente ciò non significa che l’esordio di Iliad come operatore di rete fissa sia previsto a giorni ma, ad ogni modo, dovrebbero essere confermate le “voci” che parlavano di “un lancio entro l’estate 2021”.

In sostanza, l’operatore telefonico sembra avere già “apparecchiato” la tavola ed a questo punto non resta altro da fare che attendere che presenti le “pietanze” con cui proverà a stuzzicare gli italiani e strappare quote di mercato ai colossi che già operano nel nostro Paese, come TIM, Vodafone, WINDTRE e Fastweb.

Sarà interessante scoprire se, così com’è già avvenuto per il mercato mobile, l’ingresso di Iliad causerà una diminuzione dei prezzi per tutto il settore.