Home Computer News Provare le feature sperimentali di Google Chrome diventa più semplice

Provare le feature sperimentali di Google Chrome diventa più semplice

0
Google Chrome

Google ha promesso che nei prossimi mesi il rilascio di nuove versioni di Google Chrome sarà più frequente (la tempistica passerà dalle attuali sei settimane a quattro settimane) e nelle scorse ore il colosso di Mountain View ha reso noto di avere in programma di rendere più semplice la prova delle feature sperimentali anche durante la fase di test.

Google Chrome accelera sugli esperimenti

Alex Ainslie, capo del design di Google Chrome, ha spiegato che gli utenti Canary (e presto anche quelli Dev e Beta) avranno a loro disposizione un apposito tasto che renderà più semplice accedere a Chrome Experiments. L’obiettivo di Google è quello di avere un quantitativo sempre più elevato di feedback.

La GIF condivisa da Ainslie mostra funzionalità come l’elenco di lettura, lo scorrimento delle schede e la ricerca delle schede, ossia novità che fanno tutte parte degli esperimenti del browser di Google.

Insieme a ciascuna funzionalità sperimentale è presente un pulsante “Invia feedback”, su cui gli utenti possono fare clic per condividere le proprie opinioni sulle nuove funzionalità ed è questo l’aspetto che interessa di più al team di sviluppatori del colosso di Mountain View.

Google Chrome in genere nasconde le funzionalità sperimentali dietro i flag, a cui non è facile accedere e questo nuovo sistema per gli esperimenti semplifica l’esperienza, consentendo a Google di concentrarsi sull’introduzione di feature che ritiene che potrebbero piacere agli utenti.

I più impazienti di provare le novità di Google Chrome hanno così uno strumento più semplice mentre gli altri potranno attendere che saranno implementate nella versione stabile del browser.