Home Wearable Smartwatch Zepp, per San Valentino, mostra come la tecnologia incontra l'amore

Zepp, per San Valentino, mostra come la tecnologia incontra l’amore

0
Zepp Z

Spesso si sente dire che gli oggetti tecnologici non sono affatto in grado di esprimere un sentimento, in questo caso l’amore, come invece può farlo un gioiello. Zepp, realtà assodata del mercato wearable, ci spiega invece come la tecnologia e l’amore non solo possono convivere, ma rappresentare addirittura un’occasione per offrire alla persona amata un punto di vista alternativo, differente.

La tecnologia incontra l’amore

Tramite il reality film “Health is the best promise“, l’azienda mostra come un semplice gesto come la promessa di vivere una vita sana sia un augurio sincero da fare alla persona amata. Nel breve video della durata di un minuto e mezzo, infatti, si vede una coppia che si promette di vivere una vita sana come scambio di promessa durante il matrimonio. In questo contesto il sistema di monitoraggio della salute di Zepp offre agli utenti la possibilità di prevenire malattie e problemi di salute medica, oltre a rappresentare un regalo da offrire al proprio caro. Ecco: Zepp, con questo reality film, vuole sottolineare come la salute sia di vitale importanza per vivere una vita sana e felice.

Measurements of Attraction” cerca invece di dimostrare come la tecnologia, in questo periodo di distanziamento sociale, possa riconoscere quei piccoli cambi di battito nel momento in cui si incontra (online) un’altra persona e si vive un momento di attrazione. Insieme alla dottoressa Sarah Jarvis e alla psicologa e psicoterapeuta Emma Kenny, si è visto come queste variazioni siano facilmente consultabili e registrabili tramite i dispositivi hi-tech.

Quest’anno le cose potrebbero essere un po’ diverse, ma per quanto riguarda le nostre risposte fisiche alla vista della persona amata, valgono gli stessi principi“, sottolinea la dottoressa Kenny. Infatti, quando si incontra una persona per cui si prova un qualche tipo di attrazione, la frequenza cardiaca può registrare un aumento di 10 battiti al minuto rispetto alla media a riposo. “Molti dei segni fisici rivelatori sono gli stessi perché i nostri ormoni sono attivi sia in un ambiente virtuale che faccia a faccia.

A ciascuno dei due protagonisti scelti è stato chiesto di indossare uno smartwatch Zepp E per tutta la durata dell’incontro. Grazie al preciso e puntuale sensore HR, si è dimostrato come l’immagine figurativa del cuore che salta un battito nel momento dell’innamoramento corrisponda alla realtà.