Home Wearable Smartwatch Samsung Galaxy Watch 3 e Galaxy Watch Active 2: pressione arteriosa ed...

Samsung Galaxy Watch 3 e Galaxy Watch Active 2: pressione arteriosa ed ECG anche in Italia

0
Samsung Galaxy Watch 3

Nella mattina di oggi, 26 gennaio 2021, Samsung Electronics ha annunciato ufficialmente il supporto alle funzioni di ECG e rilevamento della pressione arteriosa sui suoi smartwatch Samsung Galaxy Watch 3 e Galaxy Watch Active 2 in altri 31 Paesi, Italia compresa.

Entrambe le funzioni saranno presto sfruttabili mediante la companion app ufficiale Samsung Health Monitor e aiuteranno gli utenti a monitorare il proprio stato di salute e a tenere uno stile di vita più sano.

L’app Samsung Health Monitor ha ricevuto la certificazione CE a dicembre 2020 e grazie ad essa il produttore sudcoreano ha potuto rendere disponibile il servizio in altri 28 Paesi (elenco pre-Brexit): Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, UK e Ungheria. Cile, Indonesia e UAE (United Arab Emirates) completano l’elenco delle new entry.

TaeJong Jay Yang, Corporate SVP and Head of Health Team, Mobile Communications Business di Samsung Electronics, ha commentato:

«Circa un milione di persone ha usato l’applicazione Samsung Health Monitor per controllare la propria salute sin dal lancio in Corea del Sud dello scorso mese di giugno. Siamo impegnati a portare questo innovativo servizio per la salute a più persone in tutto il mondo e l’ultima espansione segna una tappa importante nella nostra missione».

Premesso che il produttore consiglia di eseguire la calibrazione almeno una volta ogni quattro settimane, una volta eseguita sul proprio Samsung Galaxy Watch 3/Watch Active 2, l’utente deve semplicemente avviare la funzione di misurazione della pressione arteriosa. A questo punto l’app sarà in grado di fornire un dato effettuando un’analisi delle pulsazioni e sfruttando il sensore per il monitoraggio del battito cardiaco.

Il valore corrente della pressione arteriosa viene determinato in base ad una comparazione con quello di riferimento della calibrazione.

Per quanto riguarda la funzione di elettrocardiogramma (ECG), essa registra l’impulso elettrico del cuore servendosi di un sensore integrato in Samsung Galaxy Watch 3 e Watch Active 2. I passaggi da seguire sono pochi e semplici: una volta seduto in posizione comoda e assicuratosi che lo smartwatch sia saldamente posizionato al polso, l’utente deve posizionare l’avambraccio su una superficie piana e poi avviare l’app Samsung Health Monitor e usare l’altra mano per tenere premuto il pulsante dedicato per 30 secondi.

Disponibilità dell’aggiornamento

Per poter sfruttare queste due nuove funzioni gli utenti dovranno assicurarsi di aver installato l’ultima versione dell’app Samsung Health Monitor e l’aggiornamento dedicato per Samsung Galaxy Watch 3 e Watch Active 2, il cui roll out partirà ufficialmente il 4 febbraio 2021.

Leggi anche: Recensione Samsung Galaxy Watch 3: ha davvero pochi rivali