Home Smart Home Zoom arriva su Nest Hub Max, ma Home Max non è più...

Zoom arriva su Nest Hub Max, ma Home Max non è più in produzione

0

Google Meet e Google Duo sono già disponibili sui display intelligenti di Google che sta finalmente integrando anche Zoom nel suo Nest Hub Max. Nel frattempo il colosso di Mountain View sta ufficialmente ritirando lo smart speaker Home Max.

Zoom arriva su Nest Hub Max

Per poter utilizzare Zoom sullo smart speaker Nest Hub Max è necessario collegare il proprio account Zoom attraverso le impostazioni dell’app Google Home, andando in “Servizi”, quindi in “Chiamate vocali e video” e poi “App video e vocali”. Dopo aver aggiunto l’account Zoom sarà possibile dire “Ok Google, avvia una chiamata Zoom”.

Da ieri e fino al 31 marzo 2021 gli utenti avranno accesso a chiamate Zoom illimitate fino a 24 ore ciascuna e quelli in possesso di un router Google Wi-Fi o Nest Wi-Fi  potranno selezionare Zoom come servizio prioritario, in modo da migliorare le prestazioni della connessione quando il servizio è in uso.

Gli utenti iscritti al programma di anteprima per Nest Hub Max dovrebbero già vedere l’integrazione di Zoom che sarà disponibile per gli utenti gratuiti e a pagamento in Canada, Stati Uniti, Regno Unito e Australia.

Google sta ufficialmente ritirando lo speaker Home Max

L’azienda di Mountain View ha interrotto la produzione dello smart speaker Google Home Max e le ultime unità sul Google Store sono esaurite. Gli utenti esistenti continueranno a ottenere supporto e aggiornamenti per il prossimo futuro e al momento non ci sono piani per terminare il supporto per questo altoparlante intelligente e nemmeno per l’originale Google Home.

Google Home Max è stato lanciato nel 2017 con doppi woofer da 4,5 pollici ad alta escursione e due tweeter personalizzati, tuttavia gli smart speaker più recenti dell’azienda come Google Nest Audio sono stati progettati per fornire audio di alta qualità anche in dispositivi più piccoli.

Nest Audio integra un woofer da 75 mm e un tweeter da 19 mm e include un software progettato appositamente per sfruttare al meglio questi componenti.

Leggi anche: Recensione Nest Audio con Google Assistant: super rapporto qualità prezzo

Fonte, Fonte