Home Smart Home Samsung si lancia nel mercato dei purificatori d'aria con Cube

Samsung si lancia nel mercato dei purificatori d’aria con Cube

0
samsung cube

Samsung Electronics Italia ha annunciato l’ingresso in grande stile nel mercato dei purificatori d’aria con Samsung Cube, un modello di fascia alta con il quale punta subito a ritagliarsi uno spazio importante.

I purificatori d’aria non sono esattamente un prodotto nuovo, tuttavia le loro evoluzioni moderne si stanno diffondendo a vista d’occhio, diventando un accessorio di smart home sempre più comune anche dalle nostre parti.

Per questo motivo era solo questione di tempo prima che Samsung, che pure in ambito smart home è estremamente attiva e vanta un ecosistema piuttosto completo, aggiungesse anche questo ulteriore tassello alla propria line-up.

Il prodotto e i suoi principali punti di forza sono stati presentati con queste parole da Emanuele De Longhi, Head of Marketing Home Appliances Samsung Electronics Italia:

«I consumatori sono sempre più attenti alla qualità dell’aria che respirano fuori ma soprattutto dentro casa, dove l’aria può essere contaminata da allergeni, polvere e sostanze chimiche dannose per la salute: Samsung Cube purifica l’aria domestica grazie ad un sistema filtrante all’avanguardia e alla tecnologia proprietaria Wind-Free, che regala il massimo comfort sia in termini di distribuzione dell’aria che di silenziosità. Con il lancio di questo prodotto continuiamo a scommettere su tecnologie al servizio del benessere, che possono rendere le case dei nostri consumatori non solo più funzionali, ma sempre più sicure e sane».

Samsung Cube: purificatore d’aria di design

Un oggetto come un purificatore d’aria, per servire al suo scopo, non può essere nascosto, per questo motivo è preferibile che si integri bene nell’arredamento dell’ambiente in cui viene inserito. Questo è l’approccio che ha guidato il produttore sudcoreano nel disegnare Samsung Cube e che gli ha permesso di essere premiato agli iF Design Award 2019.

Il design a cubo con finitura in metallo è altresì modulare: l’utente può acquistare più Cube e montarli semplicemente uno sopra l’altro (solo quello alla base va collegato alla corrente) per potenziare il raggio d’azione del purificatore. Da questo punto di vista, è bene ricordare che un singolo modulo è in grado di purificare ambienti fino a 47 mq, mentre due unità, coi loro 94 mq, bastano anche per gli open space più ampi.

Caratteristiche tecniche

Messo da parte l’aspetto estetico, un purificatore d’aria deve essere prima di tutto efficace. A tale scopo, Samsung Cube integra l’esclusiva tecnologia Wind-Free, che diffonde l’aria pulita in modo uniforme e silenzioso attraverso 60.000 microfori, evitando fastidiosi getti d’aria diretti e riducendo al minimo il rumore, soprattutto quando impostato in modalità Notte.

Questa è una componente essenziale di un sistema di purificazione multistrato in grado di purificare l’aria rimuovendo il 99,97% delle polveri ultrasottili (il filtro ha una efficienza nella filtrazione delle polveri maggiore del 99,97%, basato su particelle di dimensione 0.26, come specificato da 42 CFR part 84. Testato dall’Istituto Nazionale Coreano dei test) e degli allergeni, prevenendo la proliferazione di batteri e rimuovendo addirittura gas inquinanti come la formaldeide, una sostanza usata nell’industria per la rifinitura di mobili e pavimenti domestici.

Inoltre, il sensore laser PM1.0 effettua una verifica in tempo reale della qualità dell’aria all’interno della stanza e rileva le polveri sottili, captando le particelle fino a 0,3 µm. Una volta misurato il livello di inquinamento, Samsung Cube avvia la depurazione dell’aria in modo naturale attraverso il proprio filtro HEPA, senza emissione di ozono.

Funzioni smart

Come detto, Samsung Cube si inserisce pienamente nell’ecosistema di smart home del produttore sudcoreano – più precisamente nel segmento Heatlhy Home – e non manca quindi di un’anima smart.

Il display integrato mostra il livello di inquinamento tramite numeri e colori, per un monitoraggio semplificato.

La connettività Wi-Fi permette di tenere sotto controllo questi parametri anche da remoto e di gestire Samsung Cube anche a distanza. Il tutto avviene attraverso la consueta applicazione SmartThings di Samsung.

Prezzo e disponibilità di Samsung Cube

Samsung Cube arriva sul mercato italiano al prezzo di listino di 799 euro, ma è già disponibile all’acquisto ad un prezzo nettamente più basso sia sullo store ufficiale di Samsung che su Amazon, ecco i link:

Potrebbe interessarti anche: Migliori purificatori d’aria: la nostra selezione di novembre 2020