Monopattini elettrici a pesaro

Anche Pesaro entra a far parte dei comuni virtuosi in cui è attiva la sperimentazione per monopattini elettrici, segway, monowheel e hoverboadr: a partire dal 13 Settembre, i possessori di un monopattino privato potranno circolare all’interno del centro abitato di Pesaro, ma solo su strade e zone ben delimitate.

Entusiasta dell’iniziativa il sindaco Matteo Ricci:”Vogliamo essere sempre più all’avanguardia sulla mobilità green“. La settimana prossima saranno installati anche settanta nuovi monopattini elettrici free floating, messi a disposizione dall’azienda svedese Voi Technology, già attiva in 11 Paesi e 24 città tra cui Stoccolma, Oslo, Copenaghen e Parigi

Le regole sui Monopattini elettrici a Pesaro

Ci sono precise regole da rispettare per la guida dei monopattini elettrici, nel rispetto del decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale:

  • Tutti i monopattini devono avere un segnalatore acustico;
  • Tutti i monopattini devono avere catadiottri rossi/luce rossa fissa e luce anteriore bianca o gialla (circolazione notturna e/o di giorno in condizioni atmosferiche che richiedono l’illuminazione);
  • C’è l’obbligo di indossare giubbotto o bretelle retroriflettenti dopo il tramonto e fino a mezz’ora prima dell’alba;
  • Il motore elettrico deve avere una potenza nominale massima non superiore a 500W;
  • Tutti i monopattini devono avere un limitatore di velocità;
  • Tutti i monopattini devono avere la marcatura CE prevista dalla direttiva n. 2006/42/CE;
  • La guida è consentita solo ai maggiorenni o ai minorenni in possesso di patente AM;
  • È vietato il trasporto di passeggeri o cose;
  • È vietato utilizzare traini di ogni tipo;
  • Sono da evitare acrobazie e manovre brusche;
  • Non è previsto l’obbligo del casco;

Monopattini elettrici a Pesaro: dove possono circolare

Oltre alle regole da rispettare per la guida dei monopattini elettrici, bisognerà conoscere anche le zone in cui si potrà circolare. Ecco di seguito tutte le zone in cui sarà possibile la circolazione con i veicoli elettrici, in ottemperenza con la tabella degli ambiti di circolazione sperimentale dei dispositivi per la micromobilità elettrica:

  • Sarà possibile circolare nelle Zone 30, ovvero con limite di velocità di 30 km/h
  • Anche le Piste ciclabili e le Piste ciclopedonali faranno parte delle zone in cui la circolazione è consentita
  • Ovviamente si potrà circolare anche sulla Bicipolitana del comune di Pesaro
  • Nelle zone 30 e sulle piste ciclabili la velocità massima consentità è di 20 km/h
  • Nelle zone pedonali la velocità massima è di 6 km/h: tutti i monopattini elettrici dovranno essere muniti di limitatore per la guida in queste aree
Monopattini elettrici a Pesaro, via libera alla sperimentazione: ecco dove possono circolare 1

Vietato il centro storico e tutte le altre zone non già espressamente dichiarate. In caso di dubbio basterà seguire la segnaletica orizzontale e verticale appositamente preparata per la sperimentazione: cartelli stradali ad-hoc segnaleranno a tutti la possiiblità o il divieto di circolazione per i monopattini elettrici.

Monopattini elettrici a Pesaro: dove parcheggiare

Nonostante questi veicoli elettrici siano di dimensioni modeste, non è possibile parcheggiarli dove meglio si crede. La sosta sarà consentita negli stalli già adibiti alle biciclette, o nelle aree riservate ai motocicli. Nel caso non si riesca a trovare parcheggio nelle suddette aree si potrà farlo anche a margine della strada, ove non vige il divieto di sosta.

Sono molto soddisfatta di questo traguardo,” spiega l’assessore alla mobilità Heidi Morotti “è un progetto a costo zero per il Comune ed è un modo di spostarsi originale, soprattutto attrattivo per le fasce più giovani, le quali possono essere incentivate in tal modo a lasciare i motorini altrove e ad utilizzare i monopattini. Un altro passo avanti, insomma, per abbattere la Co2. Sperimenteremo il servizio per un anno, nella speranza di rinnovarlo anche per il successivo, se la risposta del pubblico sarà positiva.”