Lilium taxi elettrico aereo

Lilium è il primo taxi aereo elettrico al mondo capace di trasportare 5 persone ad una velocità di oltre 100 km/h. Ci vorrà ancora qualche anno per vederlo sfrecciare tra i cieli, ma il volo inaugurale è stato un vero successo. Secondo l’azienda, non vedremo il taxi aereo operativo prima del 2025.

L’ultima volta che abbiamo visto il taxi aereo elettrico di Lilium in azione è stato lo scorso Maggio, con un volo di prova senza pilota. In pratica il velivolo ha preso quota ed è rimasto a fluttuare per pochi secondi in aria prima di atterrare. La sfida per gli ingegneri di Lilium è nel passaggio dal volo verticale a quello orizzontale, una caratteristica propria dei velivoli eVTOL, eletric Vertical Take-Off and Landing. Secondo Lilium, la transizione da decollo verticale a movimento orizzontale è “una delle più grandi sfide dell’industria aerospaziale“.

Il design del taxi aero di Lilium è futuristico, con una cabina a forma di uovo che può trasportare fino a 5 passeggeri e due lunghe ali dotate di motori jet reclinabili. In totale sono presenti 36 motori elettrici a getto: in fase di decollo sono completamente verticali, per fornire la spinta necessaria a fluttuare in aria, per poi gradualmente posizionarsi correttamente in avanti per il volo orizzontale.

Una volta completato, il Jet Lilium avrà un raggio di 300 chilometri e una velocità massima di 300 km/h, che gli consentiranno il trasporto di passeggeri tra regioni, o tra città e città, oltre che all’interno del territorio urbano, ad esempio per evitare il traffico. Un raggio d’azione così esteso gli fornisce un vantaggio rispetto ai concorrenti, come ad esempio Volocopter, che può far volare due persone fino a 30 chilometri di distanza, mentre Lilium riesce a trasportarne ben cinque.

Il volo inaugurale coincide con il completamento del primo impianto produttivo situato nel quartier generale dell’azienda, a Monaco di Baviera. Uno spazio di 3000 metri quadrati che verrà supportato da un secondo impianto, attualmente in costruzione presso lo stesso sito. Lilium prevede la produzione, a pieno regime, di centinaia di taxi aerei elettrici entro l’inizio delle attività commerciali, previste per il 2025.