Cultura Tech

Uber si apre al Medio Oriente acquisendo la concorrente Careem per $3,1 miliardi

Uber acquisisce Careem

Uber ha annunciato che sta acquistando Careem, un concorrente servizio di ride sharing che opera in 98 città nel Medio Oriente, in Africa e nell’Asia meridionale, per 3,1 miliardi di dollari. Si tratta di un’acquisizione strategica che permetterà all’azienda di avere una forte presenza non solo in Occidente ma anche nel Medio Oriente.

Il New York Times indica che Careem continuerà a operare come marchio separato, con un consiglio di amministrazione composto da un mix di rappresentanti di Uber e Careem.

Careem è un’importante acquisizione per Uber, che recentemente si è ritirata da vari mercati esteri della Cina, Russia e Sud-Est asiatico. Con un business consolidato che copre 14 paesi, Careem darà a Uber un punto d’appoggio in paesi in cui manca una presenza significativa, oltre a introdurlo in mercati come l’Iraq e il Marocco, dove attualmente non opera.

Uber è atteso per una IPO (Initial Public Offering per la quotazione in borsa) il mese prossimo, con una valutazione intorno ai 120 miliardi di dollari. Tuttavia, Reuters nota che l’azienda ha perso circa 3,3 miliardi di dollari l’anno scorso con un fatturato di 11,3 miliardi di dollari, spendendo soldi per aiutare i suoi piloti a diventare più competitivi con i rivali. Il suo più vicino rivale statunitense, Lyft, ha presentato la sua IPO all’inizio di marzo, con una valutazione attesa di fino a 23 miliardi.

A nostro avviso quest’acquisizione va non solo a consolidare il mercato di Uber ma anche la fiducia nei confronti degli investitori, minata pesantemente dalla sentenza di furto di proprietà intellettuale nei confronti di Waymo relativamente alla guida autonoma (settore dal quale Uber non è ancora uscito).

L’amministratore delegato della società, Dara Khosrowshahi, ha affermato che la struttura dell’accordo permetterà a Uber e Careem di “creare nuovi prodotti e provare nuove idee su non uno, ma due marchi forti“.

L’acquisizione, che consiste in $ 1,4 miliardi in contanti e $ 1,7 miliardi in stock options, è attualmente soggetta ad approvazione regolamentare. Khosrowshahi dice che si aspetta che il processo venga completato all’inizio del 2020.

Fonte: Theverge

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top