iPhone 12, nel 2020 (forse) batterie più grandi

Gli iPhone 12 potrebbero avere batterie più grandi grazie ad un avanzamento nella tecnologia del modulo di protezione della stessa. È quanto emerge da un report del sito coreano The Elec, che sembra riportare una riduzione quasi del 50% della dimensione del modulo PMP a protezione della batteria.

Il modulo, costruito dall’azienda coreana ITM Semiconductor, combina la circuiteria di protezione con un MOSFET e PCB, riducendo la dimensione dello stesso a soli 26mm di lunghezza, ed uno spessore di 1mm.

iPhone 12 con batterie più grandi grazie a nuovi circuiti di protezione| Rumor 1
Credit: ITM Semiconductor

Tutti questi miglioramento portano ad uno spazio recuperato pari quasi al 50%, il quale potrebbe essere sfruttato per avere delle batterie ancora più capienti a bordo dei prossimi iPhone 12. Sappiamo già da rumors di analisti affidabili che il prossimo anno Apple potrebbe lanciare 5 nuovi modelli di iPhone, compresi modelli con tecnologia 5G e il successore del tanto acclamato iPhone SE.

Proprio la tecnologia 5G potrebbe essere il fattore decisivo per Apple nel tentare di implementare dei moduli batteria più capienti. L’azienda sta lavorando a tutta velocità insieme a Qualcomm per implementare il proprio modem 5G con la prossima generazione di chip A14, il quale richiederà anche nuove antenne più ampie e realizzate in materiali premium come titanio o ceramica.

Se vedremo batterie maggiorate o l’introduzione di altri sensori all’interno dei nuovi iPhone però, è presto dirlo. Al momento sappiamo con sicurezza che ITM Semiconductor fornirà i nuovi circuiti di protezione non solo ad Apple, ma anche a Samsung, in procinto di lanciare nei prossimi mesi la sua nuova line-up di Galaxy S11, oltre a Oppo e Huawei.