Gli iPad continuano a vendere, nonostante il declino globale

A differenza della concorrenza, Apple è l’unica azienda che riesce a crescere sia come spedizioni che share di mercato grazie ai suoi iPad. Il mercato dei tablet è da anni in declino, sia come volumi di vendita che per penetrazione di mercato; in parte, il fenomeno è dovuto anche alla mancanza di una vera spinta innovativa da parte delle aziende.

Una situazione che la compagnia di Cupertino ha saputo sfruttare a proprio vantaggio, attirando utenti proprio in virtù di caratteristiche che la concorrenza non offre. Pensiamo ad esempio allo schermo con frequenza di 120Hz equipaggiato sulla serie Pro degli iPad, che consente non solo di disegnare in maniera ottimale, ma anche di essere sfruttato a fini ludici consentendo una fluidità che anche le console si sognano, come nel recente caso di Fortnite.

iPad 2019, un campione di vendite

I dati della ricerca condotta da International Data Corporation mostrano come, durante il 2019, il mercato mondiale dei tablet sia diminuito su scala globale dell’1.5%, con 2.1 milioni di unità vendute in meno rispetto l’anno precedente.

L’unica azienda che continua a crescere rigogliosa è Apple, che per lo stesso periodo ha visto crescere del 15.2% il fatturato dalla vendita di iPad. Parte del successo lo si deve alla presentazione del nuovo iPad economico, il modello 2019 da 10.2 pollici che ha sostituito il vecchio da 9.7 pollici. Da solo, il nuovo modello da 10.2″ ha totalizzato il 65% delle vendite di iPad, che ammontano a 49.9 milioni per l’anno appena trascorso.

E la concorrenza?

In un estratto del report si legge “Apple è riuscita a mantenere il suo vantaggio durante il quadrimestre delle festitività, crescendo anno dopo anno del 22.7%. Il nuovo iPad lanciato lo scorso quadrimestre ammonta al 65% delle spedizioni e ha aiutato l’azienda a guadagnare uno share di mercato del 36.5% rispetto al 29.6% dello scorso anno.”

Le altre compagnie non stanno di certo a guardare, con Samsung che si piazza seconda in classifica con 21.7 milioni di tablet spediti nel 2019, con un -7.2% rispetto allo scorso anno. Huawei guadagna invece la terza posizione, con i suoi 14.1 milioni di unità, seguita da Amazon con 13 milioni e Lenovo con 8.5 milioni.