Apple Card usura

La Apple Card è forse la più minimale carta di credito disponibile in questo momento, con la sua superficie in titanio lucente e il logo di Apple stampato in esso. Sembra però che la carta sia tanto bella e minimale quanto fragile. A distanza di qualche ora da quando Apple ha pubblicato la sua “guida alla pulizia” della Apple Card, in rete sono emersi alcuni report circa i primi segni di usura a cui sta andando incontro con solo qualche settimana di utilizzo.

L’ex dipendente di Apple “Zed” ha postato su Twitter la sua esperienza da utilizzatore di Apple Card da circa un mese (è stato fra coloro che l’hanno potuta testare in anticipo). Egli riporta che, trattando la carta come qualsiasi altra carta di credito, la finitura bianca del “rivestimento multi strato” utilizzato da Apple al di sopra del titanio ha incominciato a venire via.

Per ora, il problema sembra essere limitato alla sola estetica, dal momento che i primi problemi riguardano solo la copertura superficiale della carta. Le carte esteticamente danneggiate non segnalano errori o difficoltà nell’autorizzare le transazioni nei POS. Resta da vedere se questo tipo di usura della Apple Card causerà un giorno problemi funzionali, specialmente in aree sensibili come la banda magnetica o il chip. In tal caso, bisognerà richiederne la sostituzione.

Ad ogni modo, nel momento in cui la carta di credito “made by Apple” arriverà in Italia, vi consigliamo di dare un’occhiata alla nostra mini guida su come mantenerla pulita e lucente, evitando i segni di usura prematuri.

VAI A: Come e dove visualizzare i dati della Apple Card