apple brevetto airpods biometria

Apple ha ricevuto il brevetto per un nuovo progetto che prevede l’integrazione di alcuni sensori biometrici all’interno di auricolari true wireless (in altre parole gli AirPods). Si tratta di un progetto molto interessante ma non sorprendente visto che non sono nuove le voci dell’integrazione di sensori utili alla misurazione di qualche parametro fisico all’interno degli AirPods.

Il brevetto non scende nei dettagli ma è chiaro che una tecnologia del genere può essere usata per il monitoraggio dei battiti cardiaci, per il monitoraggio del VO2 massimo nel sangue e per diversi altri parametri.

Apple AirPods misurazione biometrica brevetto

In passato Samsung aveva mostrato particolarmente interesse per la misurazione dei valori cardiaci e per l’utilizzo della mappatura delle vene all’interno dell’orecchio come sistema di autenticazione (sembra che la mappa delle vene dentro l’orecchio sia tanto unica quanto i solchi nelle impronte digitali). Non è dunque una sorpresa che anche Apple si stia avvicinando alla cosa.

Un’altra caratteristica degli AirPods descritti in questo brevetto riguarda un particolare sensore che “capisce” la posizione dell’auricolare dentro l’orecchio e, in base a essa, ottimizza l’audio per avere una qualità migliore possibile.

Al momento tutto quello che abbiamo è un brevetto e una descrizione alquanto vaga. Bisognerà quindi attendere almeno qualche mese prima di poter vedere qualcosa di concreto in quel di Apple. Sarebbe infatti strano che un’azienda sviluppasse una tecnologia senza prima essersi assicurata il brevetto.