Pokémon Sleep

Ad un evento annunciato come “un’anteprima del futuro dei Pokémon”, la The Pokémon Company ha svelato una serie di nuove esperienze videoludiche, tra cui un nuovo robusto servizio cloud e un piano per trasformare il sonno in intrattenimento. Per iniziare, nel 2020 verrà lanciato un nuovo gioco chiamato Pokémon Sleep, in cui il sonno dei giocatori avrà un impatto sul gameplay.

L’obiettivo, secondo la compagnia, è dare ai giocatori una ragione per non vedere l’ora di svegliarsi la mattina. La società ha inoltre collaborato con Nintendo su un nuovo dispositivo di rilevamento del sonno chiamato Pokémon Go Plus+ che invierà dati sulla qualità del sonno che influenzeranno le statistiche di gioco. Oltre a questo, non ci sono ancora molti dettagli sul dispositivo, né il gioco stesso.

A Pokémon Sleep si aggiunge il servizio cloud è chiamato Pokémon Home che consente agli utenti di raccogliere tutti i Pokémon catturati da vari giochi in un unico posto. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un servizio pensato per il lancio nei primi mesi del 2020 per iOS, Android e Nintendo Switch e si collegherà a una vasta gamma di moderni titoli Pokémon, tra cui Pokémon Go, Pokémon Let’s Go, Pokémon Spada e Scudo e la precedente piattaforma cloud 3DS, Pokémon Bank.

Un altro gioco annunciato per Nintendo Switch è la trasposizione diretta del film Detective Pikachu. Purtroppo la società non ha rivelato molti dettagli sul gioco oltre ad affermare che sarà il sequel della versione per 3DS e apparentemente avrà un finale diverso rispetto a quanto è successo nel film. Non abbiamo neanche una finestra di rilascio, il ch ci lascia pensare che si tratta di un progetto appena iniziato.