PlayStation 5 concept

Durante l’E3 2019 abbiamo appreso che la nuova Xbox Scarlet avrà una potenza di elaborazione superiore del 400% a quella di Xbox One X. Ebbene, stando a un presunto benchmark emerso online, anche la PlayStation 5 avrà una potenza del 400% superiore rispetto all’attuale PS4 (quella base, non quella Pro).

Il risultato di cui stiamo parlando proviene da un test di 3DMark Fire Strike, in cui il SoC di PS5 avrebbe ottenuto uno score superiore ai 20.000 punti, contro i soli 5.000 di PS4. Purtroppo non possiamo convertire con precisione questo valore in TetaFlops, dal momento che non sappiamo né se l’hardware usato per il test è effettivamente lo stesso che verrà usato nella versione finale di PS5 né se l’ottimizzazione software possa giocare un ruolo in questo genere di test.

Volendo fare però una stima molto generale, crediamo che la capacità di elaborazione dovrebbe essere equiparabile a quella di una Nvidia GTX 1080 o di una RTX 2070Considerando però che Sony ha indicato la possibilità di far girare i giochi in 4K a 120 FPS, con possibile margine per arrivare anche all’8K, tale potenza non sarebbe sufficiente.

Di PlayStation 5 si parla ormai da diversi mesi e, se le indiscrezioni saranno veritiere, la presentazione avverrà all’E3 2020. Sony ha tra l’altro condiviso alcune informazioni sull’hardware che verrà equipaggiato, con AMD in prima linea per fornire sia CPU che GPU.