Presidente Nintendo Shuntaro Furukawa

Nonostante si sta facendo un gran parlare della possibile Nintendo Switch 2 e delle caratteristiche tecniche che potrebbe avere (comunque non prevista nell’immediato futuro), il presidente del colosso giapponese, Shuntaro Furukawa, in un’intervista ha dichiarato che l’azienda non fa delle console il suo business principale e che, in futuro, potrebbe persino uscirne.

Non siamo davvero fissati sulle nostre console“, ha detto Furukawa alla redazione di Nikkei. “Al momento stiamo offrendo in esclusiva la Nintendo Switch e il suo software – e questo è ciò su cui basiamo il modo in cui forniamo l’esperienza Nintendo. Detto questo, la tecnologia cambia. Continueremo a pensare in modo flessibile su come fornire quell’esperienza col passare del tempo.”

Il CEO ha poi aggiunto:” Sono passati più di 30 anni da quando abbiamo iniziato a sviluppare console. La storia di Nintendo risale ancora più lontano, e attraverso tutte le lotte che abbiamo dovuto affrontare l’unica cosa a cui hanno pensato è stata la prossima cosa da fare. A lungo termine, forse la nostra attenzione come azienda potrebbe allontanarsi dalle console domestiche: la flessibilità è importante quanto l’ingegno”.

In attesa di avere maggiori informazioni sui progetti a lungo termine di Nintendo, vi vogliamo ricordare di dare un’occhiata al nostro articolo su tutti i videogiochi in uscita nel 2019 per le principali console.