Google Project Stream AMD Vega Radeon Pro

Google ha lanciato un best test pubblico di Project Stream, il suo servizio di streaming per il gaming per PC, lo scorso ottobre 2018. Esso permette alle persone di trasmettere e riprodurre la versione completa di Assassin’s Creed Odyssey di Ubisoft a 1080p / 60 FPS nel browser Chrome sul PC o un Chromebook di fascia bassa (simile al servizio PlayStation Now in arrivo in Italia).

Ora, il gigante della ricerca ha confermato nella sua pagina delle FAQ del Project Stream che il beta test si concluderà ufficialmente il 15 gennaio. Al momento del lancio del beta test, Google non ha rivelato molto sull’hardware che rende possibile il Project Stream sui propri server.

Al CES 2019 però, AMD ha annunciato che il servizio di Google utilizza le sue GPU Radeon. La rivelazione è stata fatta durante il keynote a Las Vegas dal presidente e CEO della società, la Dott.ssa Lisa Su.

Nello specifico, il servizio cloud server utilizza le GPU Radeon Pro di AMD basate sulla sua architettura Vega. Hu ha aggiunto che AMD ha lavorato a stretto contatto con Google per ottimizzare Project Stream in modo che questo tipo di servizio possa funzionare bene senza alcun buffering per gli utenti.

Se voleste dare uno sguardo al Project Stream, purtroppo è necessario che abitiate negli Stati Uniti. Tra l’altro, se si gioca ad Assassin’s Creed Odyssey per almeno un’ora su Project Stream prima del 15 gennaio, sarete in grado di ottenere la versione PC gratuitamente con un account Uplay Ubisoft.