Cyberpunk 2077 rimandato, non lo vedremo prima di Settembre
Cyberpunk 2077 Key Art

CD Project Red ha annunciato, tramite il loro account Twitter ufficiale, che la data di rilascio di Cyberpunk 2077 è stata posticipata di ben cinque mesi. Il titolo doveva originariamente arrivare sulle nostre console il 16 Aprile 2020, ma la nuova data prevista dalla software house è il 17 Settembre.

Nella nota ufficiale si legge:“Al momento siamo in una fase in cui il gioco è completo e giocabile, ma c’è ancora del lavoro da fare. Night City è enorme – piena di storie, contenuti, e posti da visitare, ma a causa dell’imponente scala e complessità, abbiamo bisogno di più tempo per finire la fase di testing, finalizzare e rifinire. Vogliamo che Cyberpunk 2077 sia il nostro raggiungimento da incoronare per questa generazione e postporre il lancio ci darà mesi preziosi necessari a rendere il gioco perfetto.”

Non c’è vergogna nell’essere onesti con la community, e l’intenzione di voler donare un’esperienza videoludica di alto livello dovrebbe da sola essere la riprova che CD Projeckt Red punta alla perfezione per Cyberpunk 2077.

Purtroppo, il ritardo del titolo tripla A sulla tabella di marcia non servirà a fari si che Cyberpunk 2077 venga lanciato sulle console di prossima generazione. Il gioco non sarà prodotto per PlayStation 5 e Xbox Project Scarlett: per CDPR, il gioco è stato sempre concepito e sviluppato per le console dell’attuale generazione.

Torneremo a parlare di Cyberpunk 2077 quando avremo maggiori notizie riguardo la sua data di uscita: probabilmente lo vedremo in azione all’E3 di Las Vegas. Nel frattempo vi ricordiamo che il titolo, in sviluppo dal 2013, ha attirato l’attenzione di così tanti fan che è in cantiere un possibile adattamento cinematografico: il protagonista, ovviamente, sarebbe Keanu Reeves.