Il Mac mini M2 è l’unico prodotto Apple 2023 che non è aumentato di prezzo, anzi è diminuito. Contrariamente a quanto si legge in giro, questo Mac mini M2 non è un miracolo, non è perfetto, c’è qualcosa che non non va ma attenzione, potrebbe essere meno grave del previsto per tantissime persone. In particolare in relazione al prezzo, non basso in assoluto ma sicuramente invogliante.

Apple Mac mini M2 design

mac mini m2 design

Esteticamente il Mac mini M2 è un semplicissimo box costruito in alluminio riciclato. Bello esteticamente ma non ha tanti vantaggi dei classici mini pc come ad esempio delle porte frontale, un attacco VESA o la possibilità di aggiornare le componenti interne. La parte inferiore vede una sezione circolare che permettere l’ingresso di aria fresca che poi verrà espulsa calda dalla sezione posteriore.

Sul retro sono presenti tante porte: 2 USB-C Thunderbolt, 2 USB-A, Ethernet, HDMI ed il jack per alta impedenza. Ovviamente c’è anche l’ingresso per il cavo di alimentazione ma il cavo non è intrecciato come il Mac Studio.

Inutile smontarlo, nemmeno i moduli SSD non sostituibili. Una scelta assolutamente non condivisibile su una macchina di questo calibro e che va contro sia alla costruzione interna di questa macchina e sia al programma di riparabilità che Apple ha annunciato qualche mese fa. Purtroppo come su Air M2, anche nel taglio base del mini M2, la memoria SSD è più lenta della precedente generazione e non può essere aggiornata dall’utente. Il sistema di dissipazione è affidato ad un buon radiatore, heat pipe e singola ventola. Un sistema di dissipazione adeguato per il Silicon M2.

Offerta

Apple iPhone 15 (128 GB)

749€ invece di 979€
-23%

Apple Mac mini M2 scheda tecnica

mac mini m2 scheda tecnica

Apple Silicon M2 ha 8 core per la CPU di cui 4 performance core e 4 efficient core, 10 core per la GPU, Neural Engine e Media Engine, 8 GB di RAM meglio conosciuta come memoria unificata. Ecco le specifiche complete di Mac Mini M2:

  • Processore Apple Silicon M2 (fino a 2 Pro)
  • GPU integrata
  • 8 GB RAM memoria unificata
  • 256 GB SSD
  • Wi-Fi 6E
  • Bluetooth 5.3
  • 2 USB-C Thunderbolt
  • 2 USB-A 3.1 Gen2
  • 1 HDMI
  • Audio combo
  • Ethernet

Apple Mac mini M2 prestazioni

mac mini m2 utilizzo

Nelle operazioni quotidiane non è semplice apprezzare il boost di prestazioni derivato dal nuovo M2 rispetto al Silicon M1 dello scorso anno. Ad onor del vero anche il modulo SSD più lento non si riesce a notare, solo in alcune operazioni specifiche si potrebbe notare ma solo se si spostano tanti dati e solo se si satura tutta la RAM da 8 GB (grazie all’utilizzo swap di macOS Ventura).

Per apprezzare quel boost servono benchmark e test specifici, servono operazioni prolungate perché in quelle brevi e frenetiche, M2 è velocissimo ma lo era già M1. Come prevedibile non c’è thermal throttling come su Air M2, il sistema di dissipazione è assolutamente adeguato alle pretese termiche di M2. Dopo soli 5 minuti di operazioni quotidiane Mac Mini M2 toccherà appena i 65°. Se stressate allo stesso momento CPU e GPU, arrivare oltre 87° non è difficile ma la ventola resta sempre bella silenziosa anche oltre i 2700 rpm.

mac mini m2

Il Mac mini M2 è assolutamente perfetto per il daily use, molto funzionale e con delle prestazioni che difficilmente si trovano su tanti mini pc. Per inteso, ci si può lavorare anche a lavori duri ma si mette il Mac mini M2 alle corde del suo fine utilizzo più congruo. Il chip M2 non è un adatto ad un Pro ma va benissimo per iniziare una carriera per iniziare a sperimentare, va benissimo per studenti e così via.Ma per quantificare numericamente le differenza di prestazioni con la precedente gen, ecco una serie di test e benchmark tra Silicon M2 e Silicon M1.

Apple Mac mini M2 conclusioni

mac mini m2 recensione

Quindi la vera domanda è la seguente, vale la pena portarsi a casa un Mac Mini M2? Sì, assolutamente sì. Costa 90 euro meno del modello precedente ma va più forte, in alcuni casi anche un bel po’ più forte e per 729 Euro queste sono delle prestazioni che raramente si trovano in altri mini pc ma attenzione che nessuno pensi che Apple stia vendendo a meno di 800 Euro il mini pc definitivo.

Il punto dolente è il taglio base 8/256 GB ed il fatto che pur essendo una macchina fissa non si possa aggiornare nulla e non offra chissà che boost di prestazioni in più rispetto ad un Macbook ma per il suo pubblico potenziale, queste sono cose che ormai ha poco senso sottolineare.

Acquista il Mac mini M2 su Amazon al prezzo più basso disponibile

Quindi va assolutamente preso, nonostante il modulo SSD più lento, va consigliato, apertamente, a tutti ma con la consapevolezza che non è una macchina miracolosa e che se prendete il modello base e provate a spingerlo al limite, qualche problemino ve lo darà. Nulla di grave ma è chiaro che per gli utenti più esigenti c’è la versione con M2 Pro e il Mac Studio con M1 Max e M1 Ultra.

La cosa più intelligente da fare sarebbe configurarlo con 16 GB di RAM e 512 GB di SSD ma in questo caso, il prezzo sale di un bel po’. Come al solito.