Microsoft Office 2019 per Mac

Microsoft Office 2019, la nuova versione della famosissima suite di applicazioni d’ufficio del colosso di Redmond, è in fase beta ormai da Aprile per coloro che hanno un PC Windows e un account business. Da qualche ora a questa parte però, la versione beta è stata estesa anche a macOS.

Come la versione per Windows, l’offerta per Mac è progettata per le aziende che non utilizzano Office 365 con tutte le funzionalità e gli aggiornamenti più recenti. Microsoft in genere aggiorna Office 365 in maniera automatica e costante, mentre queste versioni individuali di Office sono disponibili per chi esita a passare al cloud e per chi vuole ammortizzare il costo in più anni.

Microsoft Office 2019 per Mac include personalizzazioni molto utili in tutte le app di Office. Microsoft sta inoltre portando la “Focus Mode” a Word, insieme a un nuovo traduttore e miglioramenti dell’accessibilità. Le transizioni Morph, il supporto dei modello SVG e 3D, la sequenza in-click e l’esportazione di video 4K sono alcune delle tante novità della nuova versione di PowerPoint.

Sul fronte Excel troviamo invece novità sotto forma di nuovi grafici a imbuto, mappe 2D e funzioni (CONCAT, TEXTJOIN, IFS, SWITCH). La funzionalità di posta in arrivo mirata di Outlook per dispositivi mobili e desktop arriva anche alla versione Mac con Office 2019, oltre alle menzioni @, ai modelli di email, alle conferme di lettura e consegna e l’invio programmato delle e-mail.

Ricordiamo che al momento Microsoft Office 2019 per Mac è disponibile in versione beta mentre il rilascio della versione stabile è prevista per la fine del 2018. Nel caso foste interessati alla versione beta, potete procedere all’iscrizione al programma preview mediante questo link.