macOS 10.14 Mojave

MacOS Mojave, il prossimo major update del sistema operativo per computer di Apple, sarà ufficialmente disponibile a partire dal 24 settembre.

Ad annunciarlo è la casa di Cupertino stessa durante la conferenza di lancio dei nuovi iPhone Xs, iPhone Xs Max e del più economico iPhone Xr, dedicando qualche minuto anche al nuovo macOS.

MacOS Mojave, per chi non se lo ricordasse, è stato presentato durante l’ultimo WWDC 2018 in giugno e, fino ad oggi, era disponibile in versione Beta esclusivamente per gli sviluppatori, così da rendere compatibili le proprie applicazioni.
Fra le novità più interessanti di Mojave c’è la modalità Dark che rende più fruibile la navigazione in ambiente poco illuminato, un nuovo Finder che permette più azioni senza dover per forza aprire applicazioni, una rivisitazione del sistema di screenshot e supporto di chiamate di gruppo fino a 32 persone su FaceTime.

Indicativamente tutti i Mac venduti a partire dalla metà del 2012 supportano il nuovo sistema operativo e quindi potranno essere aggiornati.

Trovate ulteriori informazioni nel nostro approfondimento sulle novità di MacOS Mojave, mentre in questa guida vi spieghiamo come fare un’installazione pulita di MacOS.