Computer

Come provare qualsiasi piano di iCloud in maniera gratuita

iCloud

Apple ha incominciato ad offrire una prova gratuita di qualsiasi piano in abbonamento di iCloud per 30 giorni, permettendo agli utenti di testare con mano le funzionalità aggiuntive.

Nonostante Apple non abbia una propria infrastruttura cloud con la quale offrire i servizi, affidandosi in parte ad Amazon e in parte a Google permette ai propri utenti di avvalersi di tutto l’ecosistema iCloud. Esso è particolarmente utile se si hanno a disposizione diversi dispositivi Apple, visto che non è disponibile altrove se non su Windows.

Di base, iCloud offre 5 GB di archiviazione gratuita da utilizzare per tutto ciò riguarda il cloud di Apple (dalle foto sincronizzate ai documenti, passando per i dati delle app e quelli personali). In aggiunta però, vengono offerti vari piani di abbonamento, fra cui: 0,99€ al mese per il piano da 50 GB, 2,99€ al mese per 200 GB e 9,99€ per 2 TB.

Per usufruire della prova gratuita è necessario dapprima raggiungere il limite dei 5 GB di spazio e poi aspettare che la stessa Apple ci avvisi di questa promozione. La prova gratuita dura 30 giorni e, nonostante necessita dei dati della carta di credito, è possibile annullare l’abbonamento, e quindi non pagare nulla dopo la scadenza dei 30 giorni, già dal minuto successivo.

Sembrerebbe un qualcosa senza lati negativi ma, purtroppo, almeno due ci sono:

  • La prova gratuita è attivabile solo da coloro non hanno mai sottoscritto un abbonamento iCloud in passato;
  • Al momento solo gli utenti USA possono accedere alla prova gratuita.

Via

Comments
To Top