Computer

Chrome 71 sarà il boia delle pubblicità “oppressive”

Chrome OS 70

In passato vi abbiamo segnalato di come Chrome 70 sia il boia dei siti HTTP, dal momento che li segnala come “non sicuri” per via della mancata crittografia nello scambio dei dati. Ebbene, adesso vi comunichiamo che Chrome 71 sarà il boia delle pubblicità che non rispettano le regole.

Google ha annunciato che in Chrome 71, previsto per il rilascio in dicembre, rimuoveranno completamente gli annunci pubblicitari sul numero limitato di siti in cui hanno trovato “esperienze abusive persistenti”. Questi sono siti che non solo hanno offerto popup e reindirizzamenti troppo consistenti da rovinare l’esperienza utente ma anche che cercano di indurre a fare clic su cose come avvisi di sistema o pulsanti “chiudi” che in realtà non fanno quelle cose.

Dopo aver messo in atto queste protezioni iniziali, Google ha appreso che non sono andati abbastanza lontano e che “oltre la metà” delle esperienze abusive non sono state bloccate. Con Chrome 71 allora hanno deciso di prendere decisioni drastiche, bloccato del tutto queste pubblicità ed eliminando dal motore di ricerca i siti che li postano.

La funzione di avvisare preventivamente gli utenti che il sito web che si sta per visitare fa parte della “lista nera” è un qualcosa che sarà attivo di default su Chrome 71 ma potrà comunque essere disabilitata dalle impostazioni del browser.

Ricordiamo che questa funzione in Chrome 71 verrà aggiunta insieme a molte altre novità di cui vi abbiamo parlato in un articolo separato.

Fonte: Droid-life

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top