Nvidia Drive AutoPilot

Al CES 2019 Nvidia non è presente solo per mostrare le sue nuove schede grafiche di livello consumer e il supporto G-Sync per alcuni monitor FreeSync. Il colosso americano infatti ha appena presentato il nuovo Nvidia Drive AutoPilot, un sistema pensato per abilitare la guida autonoma di livello 2 e superiore nelle auto.

Nonostante il suo nome, Nvidia Drive AutoPilot non è in realtà una piattaforma completa di guida autonoma, ma può fornire funzioni di assistenza all’autista, come la guida in autostrada, il cambio di corsia, l’assistenza al parcheggio e il rilevamento dei pedoni. La tecnologia aggiunge anche la mappatura personale ai veicoli, consentendo loro di ricordare dove hanno guidato e creare un percorso di guida autonoma anche senza mappe HD.

Nvidia Drive AutoPilot è un sistema che abilita la "guida autonoma" 1

Inoltre, può anche dare ai veicoli la possibilità di monitorare i guidatori, le capacità del copilota AI e la visualizzazione avanzata in auto del loro sistema di visione artificiale. Nvidia Drive AutoPilot fa parte della piattaforma Drive di NVIDIA per i veicoli ed è alimentato dal sistema Xavier system-on-a-chip dell’azienda (a sua volta basata sull’architettura Pegasus).

Xavier è stato specificamente creato per le piattaforme di auto dotate di AI e, secondo NVIDIA, è in grado di eseguire 30 trilioni di operazioni al secondo utilizzando solo 30 watt di potenza. È stato progettato per consumare meno energia possibile e quindi evitare di consumare troppa batteria, visto che ogni parte di energia è importante per un veicolo elettrico (principale target).