Bosch sensore contromano

Purtroppo sono frequenti gli incidenti stradali causati dall’imboccare per errore l’autostrada contromano, soprattutto di notte (solo in Germania, ogni anno, vengono trasmessi circa 2.000 avvisi di veicoli che viaggiano in senso opposto a quello prescritto). Per cercare di risolvere il problema e salvare delle vite, Bosch ha appena lanciato il nuovo “Wrong-way driver warning“, un sensore che avvisa sonoramente il guidatore se ha preso una strada contromano.

Il funzionamento si basa su una connessione con i server di Bosch e sull’invio, in forma anonima, dei dati di navigazione dell’auto. Nel caso in cui nei server di Bosch venisse rilevato che l’auto ha imboccato una strada o un’autostrada contromano, verrebbe inviato un segnale che farebbe scattare l’allarme sonoro.

Il dispositivo va ancora oltre, avvisando anche gli altri automobilisti (se dotati dello stesso sistema) di questo errore e mettendoli al corrente del pericolo.

Nonostante al momento si tratta di un dispositivo proprietario hardware, l’obiettivo di Bosch è quello di stringere delle partnership con aziende e sviluppatori fornendo il software del “Wrong-way driver warning” in maniera gratuita e basandolo sul GPS degli smartphone. Del resto, se si vuole una diffusione di massa, è impensabile basare il tutto su un solo dispositivo hardware proprietario.

C’è da dire che una tecnologia del genere potrebbe facilmente essere integrata all’interno delle auto che desiderano raggiungere un livello di automazione superiore al 2.