Microsoft Edge beta

Sempre legato alla vicenda di Windows Lite e della concorrenza con Chrome OS, abbiamo scoperto che Microsoft starebbe lavorando a un browser web nuovo di zecca che vedrebbe la sua fondazione nel codice sorgente di Chromium. In altre parole, si verrebbe a creare un browser web di Microsoft avente la stessa base di Google Chrome, Amazon Silk e Opera.

Di fatto, tre anni dopo il suo arrivo insieme a Windows 10, il browser Edge di Microsoft ha aggiunto funzionalità e ha mostrato alcuni buoni risultati statistici, ma non ha allontanato molti utenti dalla concorrenza.

Il nome in codice per il progetto è Anaheim, e questa notizia appare in rete dopo che diversi commit di codice al progetto Chromium sono stati proposti da parte degli sviluppatori Microsoft.

Al momento non è chiaro il perché Microsoft starebbe dirigendosi verso questa strada anche se, vedendo il successo di Google Chrome e del suo Web Store di estensioni e applicazioni, è semplice capire la frustrazione dell’azienda.

Per chi non lo sapesse, Chromium è un progetto open source, una cosa che potrebbe sembrare del tutto fuori luogo in un posto come Microsoft dove da sempre il software proprietario è regnato sovrano.

Ad ogni modo, esattamente come con Windows Lite, potremmo avere la prima versione preview del nuovo browser web di Microsoft già dal 2019.