FlixBus Apple Pay

Continuiamo a parlare di Apple Pay e, dopo avervi comunicato della sua disponibilità ufficiale anche in Germania, vi comunichiamo che il servizio FlixBus ha annunciato che, attraverso la propria app in versione iOS, è possibile pagare le tariffe degli autobus sfruttando il servizio di pagamenti di Apple.

La scelta di dare fiducia ad Apple Pay, così come già fatto da migliaia di altri negozi in giro per il mondo, ha alla base una voglia di offrire un servizio di pagamenti sicuro al 100%Privacy e sicurezza sono infatti alla base del sistema di pagamento di Apple Pay. A differenza di quanto succede con le carte di credito e di debito, i numeri della carta non vengono memorizzati sul device né sul server Apple.

«Siamo lieti di offire ai nostri passeggeri un’esperienza di viaggio sempre migliore integrando Apple Pay tra le funzionalità della nostra app», ha affermato Daniel Krauss, co-fondatore di FlixBus. «Da oggi, anche gli utenti IOS potranno prenotare il proprio viaggio con pochi clic e in tutta sicurezza, senza che i loro dati vengano memorizzati sul device o sul server Apple».

Ricordiamo comunque che gli utenti in ossesso di uno smartphone Android possono utilizzare l’integrazione con Google Pay per avere la stessa sicurezza e la stessa flessibilità nel pagamento delle tariffe.