Spider-Man Far From Home

Dopo il finale sconvolgente di Avengers: Endgame, l’universo cinematografico Marvel (qui l’approfondimento su come guardarlo nel corretto ordine) si prepara ad entrare nella sua quarta fase. Il primo film che la popolerà sarà Spider-Man: Far From Home, in uscita nelle sale l’11 luglio 2019 e sembra proprio che vi sarà una rivelazione bomba su Tony Stark e su alcuni progetti a cui stava lavorando.

In particolare, dopo la morte dell’eroe hi-tech, sembra che Peter Parker scoprirà l’esistenza di un laboratorio segreto realizzato da Stark, sullo Stark Jet, che veniva utilizzato per svolgere studi ed esperimenti su tecnologie totalmente nuove.

Il film sarà l’ultimo di una lunga serie di film di Spider-Man ed è il secondo nell’universo cinematografico più grande della Marvel. Sony detiene da tempo i diritti del personaggio di Spider-Man (a partire dallo Spider-Man del 2002 e dai suoi sequel con Toby McGuire) ed è stata in grado di dare inizio alla mania dei supereroi a Hollywood.

Ricordiamo che il cast di Spider-Man: Far From Home sarà formato da Tom Holland che vestirà i panni di Peter Parker / Spider Man, Zendaya sarà Michelle Jones, Marisa Tomei sarà May Parker, Michael Keaton interpreterà Adrianne Toomes / Avvoltoio, Jacob Batalon vestirà i panni di Ned, Tony Revolvori sarà Flash Thompson, Laura Harrier interpreterà Liz, Jon Favreau sarà Happy Hogan, Cobie Smulders sarà Maria Hill, Samuel L. Jackson vestirà invece i panni di Nick Fury e in fine Jake Gyllenhaal sarà Quentin Beck / Mysterio.