TV & Streaming

Samsung e Universal Pictures insieme per la creazione di contenuti video in HDR10+

HDR10+ Samsung e Universal

Samsung, principale promotore della tecnologia HDR10+, ha appena annunciato che nel team di coloro che hanno adottato lo standard e si preparano alla produzione di nuovi contenuti video in HDR10+ è appena entrato Universal Pictures.

Dopo quindi che la tecnologia standard (e open source) è approdata sulle Smart TV Samsung, sulle Smart TV Panasonic e sui futuri chip ARM sviluppati da Qualcomm e dopo che anche Amazon Prime Video l’ha adottata come standard per i suoi contenuti originali, adesso trova terreno fertile anche in una delle principali case cinematografiche degli USA.

Siamo lieti di collaborare con Samsung Electronics su HDR10+ per offrire questa tecnologia sorprendente e all’avanguardia ai consumatori di intrattenimento, offrendo loro l’opportunità di godere di esperienze di visione del film senza precedenti e all’avanguardia attraverso una serie di titoli fisici e digitali “, ha dichiarato Michael Bonner, Vice Presidente Esecutivo, Digital Distribution, UPHE.

Abbiamo lanciato una nuova era di tecnologia di qualità delle immagini con HDR10+, offrendo un’esperienza di visione vivida e amplificata per i consumatori“, ha affermato Hyogun Lee, Vicepresidente esecutivo del team R & D, Visual Display Business presso Samsung Electronics. “Sulla base della tecnologia e della competenza uniche di Samsung Electronics, continueremo ad ampliare le nostre alleanze con partner premier come Universal per offrire ai consumatori i migliori contenuti HDR possibili

Per chi non lo sapesse, nel mondo delle moderne Smart TV dire solamente HDR è altamente riduttivo. Questo perché esistono diversi standard di HDR che si differenziano per vari fattori. A guidare il gruppo senza dubbio vi sono gli standard HDR10+ (open source ed essenzialmente gratuito) e Dolby Vision (sviluppato da Dolby Labs).

Le due tecnologia sono migliori rispetto alle altre per una proprietà in particolare: la capacità di fornire metadati dinamici. In pratica, con lo standard HDR10 o HLG i parametri di luminosità e contrasto vengono regolati una volta per l’intero video o film che sia; con HDR10+ e Dolby Vision invece vi è una regolazione dinamica frame per frame.

Con la tecnologia HDR10+ che consente ai televisori HDR di ottimizzare i livelli di luminosità incorporando metadati dinamici, i televisori possono produrre riflessi più luminosi e ombre più scure per maggiore profondità e senso di realismo sullo schermo. Per maggiori informazioni sulle caratteristiche di questo standard e sulla differenza con gli altri tipi di HDR, vi rimandiamo al nostro articolo di approfondimento.

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top