Cinema IMAX

In seguito alla decisione di IMAX di sviluppare un sistema di certificazione per i sistemi video e audio domestici, vi è stato un altro passo nella maggiore diffusione dei contenuti IMAX. Fino a ora i contenuti proiettati nei cinema IMAX sono stati sviluppati appositamente da grande case cinematografiche ma, stando a una recente indiscrezione proveniente da una fonte ufficiale, IMAX è in contatto con tutti i servizi di streaming (Netflix e Amazon Prime in primis) per portare i loro migliori contenuti cinematografici nei cinema.

Non è sicuro quanto siano vicine le parti a un accordo, ma Richard Gelfond, il CEO di IMAX, la vede come una questione di tempo. Se le aziende di streaming avessero avuto un gigantesco “giorno di apertura” per le loro uscite, ha sostenuto il dirigente, il modo migliore per farlo sarebbe stato su uno schermo IMAX altrettanto gigante.

Al momento Netflix ha trasmesso solo due suoi contenuti nei cinema IMAX ( Crouching Tiger e Hidden Dragon) ma è chiaro che, nel caso di un accordo fra le due parti, le novità cinematografiche di altissimo livello (com’è stato in passato Bright) potrebbero esordire dapprima nei cinema IMAX e successivamente in streaming.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che (Wikipedia):

L’obiettivo della tecnologia IMAX è di aumentare considerevolmente la risoluzione delle immagini usando pellicole cinematografiche più larghe e a una risoluzione di 10.000 × 7.000. Per fare questo, il fotogramma da 70 mm viene esposto orizzontalmente all’interno del proiettore. Mentre le tradizionali pellicole da 35 mm (a scorrimento verticale) hanno una zona di immagine che è larga 48,5 mm e alta 22,1 mm (per il Todd-AO), con il sistema IMAX le immagini sono larghe 69,6 mm e alte 48,5 mm.