TV & Streaming

Canale 5, Rete 4 e Italia 1 potrebbero tornare sulla piattaforma Sky

Il rapporto fra Mediaset e Sky è sempre stato di alti e bassi. Dalla rottura dell’accordo che prevedeva la trasmissione di Canale 5, Rete 4 e Italia 1 sui rispettivi canali 104, 105 e 106 della piattaforma Sky alla partnership sulle serie TV e sui film, le parti hanno sempre avuto antipatia e amicizia.

A proposito di Canale 5, Rete 4 e Italia 1, in un’intervista l’amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi, ha dichiarato che ci sono buone possibilità sul ritorno dei tre canali in chiaro sulla piattaforma satellitare. L’accordo sulle serie TV e i film “ha disteso molto i rapporti: abbiamo alcune visioni che coincidono sulla tv in chiaro e sulla pay-tv“.

Pier Silvio Berlusconi Mediaset

Si tratta di una notizia decisamente da prendere con le pinze in quanto al momento nessun accordo è stato fatto e niente è stato annunciato. Tuttavia, l’apertura dell’AD di Mediaset ci fa piacere.

Continuando sull’intervista a Pier Silvio Berlusconi, egli ha annunciato che Mediaset ha già la certezza che la trasmissione dei Mondiali di Calcio di Russia 2018 genererà sicuramente guadagni. A questo proposito, anche l’amministratore delegato di Publitalia, Stefano Sala, specifica che la raccolta pubblicitaria «è andata particolarmente bene: il risultato finale genererà un margine interessante» per l’editore.

Insomma, dopo un paio di anni molto bui coincisi con l’enorme spesa per sottrarre i diritti TV della Champions League a Sky, il colosso ci Cologno Monzese si sta riprendendo alla grande con un piano futuro che lo vede sempre più come un editore e meno come una piattaforma.

Fonte: Digital-news

Comments
To Top