Amazon Music su Apple TV, potete così ascoltare oltre 50 milioni di canzoni in streaming

Amazon music su apple tv

Il servizio di streaming musicale Amazon Music arriva su Apple TV, portando con sé la possibilità di ascoltare oltre 50 milioni di canzoni e migliaia di podcast. A partire da oggi, tutti gli utenti Apple TV 4K e Apple TV HD possono scaricare l’app Amazon Music dall’App Store: tutto ciò che è richiesto è l’aggiornamento a tvOS 12.0 o successivo.

“Riteniamo che gli ascoltatori dovrebbero essere in grado di riprodurre musica in streaming in modo semplice e facile su qualsiasi dispositivo di loro scelta,” ha affermato Karolina Joynathsing, Director of Business Development per Amazon Music. “Con questo in mente, il nostro obiettivo è stato quello di offrire agli ascoltatori più modi di ascoltare la loro musica preferita. Siamo entusiasti di presentare l’app Amazon Music ai clienti di Apple TV in tutto il mondo.”

In questo modo si completa l’offerta dei servizi Amazon Prime su Apple TV: è già disponibile sull’App Store Amazon Prime Video, che consente la visione di contenuti originali, film e serie TV. L’app di Amazon Music per Apple TV è già disponibile al download negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Australia, Nuova Zelanda, Brasile, Canada, Francia, Italia, Spagna, Germania, Messico, Giappone e India.

Cosa offre Amazon Music su Apple TV

Amazon Music è un servizio di streaming digitale con accesso fino a 50 milioni di brani, playlist e stazioni radio selezionate da esperti. Gli utenti Apple TV potranno scegliere di usufruire del servizio attraverso due piani differenti, Amazon Prime Music e Amazon Music Unlimited.

Amazon Prime Music è un servizio incluso all’interno dei vantaggi dell’abbonamento Amazon Prime, ma offre un catalogo limitato a soli 2 milioni di brani. L’ascolto è illimitato e con la possibilità di scaricare offline i brani musicali.

Amazon Music Unlimited è il piano premium, al costo di 9.99€/mese, che consente l’accesso ad oltre 50 milioni di brani e riproduzioni illimitate, senza pubblicità.

Condividi: