Sony Imaging Edge

Tante novità quest’oggi per il mondo fotografico che ruota intorno a Sony. Insieme con l’annuncio della nuova mirrorless di fascia media Sony A6400 e del firmware 5.0 per la Sony A9, il colosso giapponese ha annunciato anche l’app Imaging Edge che, d’ora in poi, rimpiazzerà Play Memories. L’obiettivo di Imaging Edge è quello di rendere semplice ed immediato il trasferimento delle foto da una DSLR a uno smartphone.

L’app offre un più facile abbinamento e trasferimenti di immagini “istantanei” sullo smartphone rispetto a Play Memories. C’è un nuovo trasferimento in background che consente di scattare fotografie e salvare immagini sul telefono in automatico e senza bisogno di inizializzare nulla. Se si scattano molte foto, offre persino input vocale per didascalie di testo che possono essere sincronizzate tra più dispositivi. Ciò renderà le cose più facili per l’archiviazione, soprattutto per i professionisti.

Sony sta inoltre aggiornando la versione desktop di Imaging Edge con il supporto per la creazione di filmati time-lapse e per supportare meglio le nuove funzionalità di registrazione a intervalli su A7, A9, A6400 e altre fotocamere. Purtroppo il rilascio non è avvenuto oggi in quanto la nuova app Imaging Edge per smartphone arriverà a marzo, mentre la versione desktop arriverà entro la fine di gennaio.