Telefonia

Migliori smartphone 5G: la nostra classifica di Maggio 2019

L’avvento della rete 5G si fa sempre più concreto e con esso anche i nuovi smartphone capaci di agganciarsi a questa nuova linea di comunicazione che, a detta di molti, rivoluzionerà il nostro modo di utilizzare la rete ancora una volta. La connettività 5G infatti non sarà un semplice incremento della velocità di rete ma andrà a migliorare moltissimi aspetti, oggi lacunosi delle attuali reti, come ad esempio la latenza di risposta e la copertura.

Se state quindi pensando di cambiare smartphone molto probabilmente vi sarete posti il problema di capire quali siano gli smartphone oggi in commercio dotati di connettività 5G, così da acquistare un prodotto quanto più longevo possibile. Da qui nasce questa guida all’acquisto dedicata ai migliori smartphone 5G che mira a consigliarvi i migliori telefoni per questo aspetto e non solo.

Tuttavia al momento tali smartphone si contano sulle dita di una mano, ma vediamo la situazione più nel dettaglio.

Il 5G sarà inizialmente di élite

Prima di tutto è doveroso spiegare che la connettività 5G non è ancora disponibile in Italia, pur essendo il nostro uno dei paesi più all’avanguardia in Europa su questa tecnologia. I primi scorci, perché così bisognerà chiamarli, di copertura 5G li inizieremo a vedere a partire all’incirca dal mese di Giugno 2019 quando alcuni operatori (Tim e Vodafone in primis) creeranno delle vere e proprie isole 5G per avvisare i primi servizi commerciali. Inizialmente riceveranno tale copertura alcune città come Milano ma non è detto che durante l’estate anche alcune località balneari possano essere coperte.

Per questo 2019 dunque il 5G sarà una connettività per pochi, offerta principalmente dove i consumatori potranno usufruirne e difficilmente prima della seconda metà del 2020 vedremo una copertura più capillare sul suolo nazionale. Non dovreste quindi troppo preoccuparvi se il vostro prossimo smartphone non sarà dotato di connettività 5G, probabilmente non ne avrete bisogno finché non sarà necessario cambiarlo.

Un secondo aspetto, non di minore importanza, riguardo il modem di rete affiancato al processore Qualcomm Snapdragon 855. Si tratta dell’X50 che per collegarsi alla connettività 5G sfrutta come ponte la rete 4G, questo significa che non siamo ancora di fronte a un supporto puro ma una prima via di mezzo. Il primo modem per smartphone capace di collegarsi direttamente alla rete 5G è l’X55 che affiancherà il prossimo Snapdragon 865.

Migliori smartphone 5G

Come già detto gli smartphone 5G si contano ancora sulle dita di una mano e, a dirla tutta, in Italia non c’è nemmeno un prodotto in vendita. Le cose però stanno per cambiare e quelli che vi andremo ad elencare saranno i primi dispositivi commerciali:

Xiaomi Mi Mix 3 5G

Potremmo definirlo anche il miglior smartphone 5G a slider essendo principalmente l’unico de lotto con questa caratteristica. Xiaomi Mi Mix 3 5G è semplicemente una variante dell’omonimo smartphone top di gamma della casa cinese con una scheda tecnica di tutto rispetto: processore Qualcomm Snapdragon 855, 6 GB di memoria RAM, 64 GB di memoria interna espandibile e batteria da 3800 mAh. Disponibile già dal mese di maggio in Svizzera con l’operatore Swiss.

Vai a: scheda tecnica Xiaomi Mi Mix 3 5G

LG V50 ThinQ 5G

Anche LG è in prima linea per supportare la rete 5G e lo fa con LG V50 ThinQ 5G, la gamma di smartphone orientata a sperimentare nuove soluzioni e nuove tecnologie. È stato presentato a febbraio 2019, in occasione del Mobile World Congress 2019, e arriverà presumibilmente sul mercato (anche italiano) a partire da Giugno. Anch’esso dotato di processore Snapdragon 855 affiancato da 6 GB di memoria RAM e 128 GB di memoria interna oltre a 4000 mAh di batteria.

Vai a: scheda tecnica LG V50 ThinQ 5G

Samsung Galaxy S10 5G

Samsung Galaxy S10 5G è uno smartphone ancor più grande del Galaxy S10 Plus, è infatti dotato di un ampio display da 6,7 pollici con doppio foro per ospitare la doppia fotocamera frontale. È dotato di 256 GB di memoria interna, 8 GB di memoria RAM e 4500 mAh di batteria, nonché anch’esso del processore Snapdragon 855.
È stato mostrato per la prima volta durante il Mobile World Congress 2019 e arriverà sul mercato verosimilmente durante questa estate.

Vai a: scheda tecnica Samsung Galaxy S10 5G

Oppo Reno 5G

Anche Oppo (azienda che fa capo alla stessa capogruppo di OnePlus e Vivo ovvero la BBK Electronics) ha presentato verso la fine di Aprile 2019 uno smartphone 5G ovvero Oppo Reno 5G. Anche in questo caso ci troviamo di fronte a un top di gamma con processore Snapdragon 855, 256GB di memoria interna, 8 GB di memoria RAM e comparto fotografico da urlo con zoom ibrido 10x (ottico 8,3x). Arriverà inizialmente in svizzera, là dove è stato presentato, ma ci aspettiamo un approdo su suolo italico durante l’estate.

Vai a: scheda tecnica Oppo Reno 5G

Huawei Mate X

Merita una menzione d’onore anche Huawei Mate X, il primo smartphone 5G pieghevole. A differenza del Galaxy Fold (che avrà una variante 5G al momento prevista solo in Corea) infatti Huawei Mate X avrà il modem Baloong 5000 con supporto a tale rete. Si tratta di uno smartphone pieghevole verso l’esterno trasformando di fatto il display principale da 6 a 7 pollici circa. Specifiche tecniche al top e un form-factor decisamente accattivante, dovremo però aspettare l’estate o l’inizio dell’autunno per poterlo iniziare a vedere nelle vetrine.

Questi sono dunque i migliori smartphone 5G finora annunciati e che presto arriveranno in vendita. I prezzi degli smartphone 5G non sono ancora noti ma è, date anche le vistose specifiche tecniche, si posizioneranno probabilmente con un prezzo superiori rispetto alle rispettive varianti top 4G.

Se alla luce di tutto ciò vi siete decisi a non considerare più il 5G come una caratteristica chiave del vostro prossimo smartphone, potete dare un’occhiata alle nostre altre classifiche sui migliori:

Comments

TuttoTech, il tuo nuovo punto di riferimento per la tecnologia

2018 © TuttoTech.net di Mikhael Costa - MK Media S.r.l. c.r. - P.Iva: 08123000963 Tutti i marchi riportati appartengono ai legittimi proprietari.

To Top