L’avvento della rete 5G si fa sempre più concreto e con esso anche i nuovi smartphone capaci di agganciarsi a questa nuova linea di comunicazione che, a detta di molti, rivoluzionerà il nostro modo di utilizzare la rete ancora una volta. La connettività 5G infatti non sarà un semplice incremento della velocità di rete ma andrà a migliorare moltissimi aspetti, oggi lacunosi delle attuali reti, come ad esempio la latenza di risposta e la copertura.

Se state quindi pensando di cambiare smartphone molto probabilmente vi sarete posti il problema di capire quali siano gli smartphone oggi in commercio dotati di connettività 5G, così da acquistare un prodotto quanto più longevo possibile. Da qui nasce questa guida all’acquisto dedicata ai migliori smartphone 5G che mira a consigliarvi i migliori telefoni per questo aspetto e non solo.

Il 5G sarà inizialmente di élite

La copertura 5G è iniziata a livello commerciale a partire dal mese di Giugno 2019 e questo grazie a Vodafone. L’operatore rosso infatti in data 5 giugno 2019 ha acceso le prime antenne 5G nelle seguenti località: Milano, Torino, Bologna, Roma, Napoli, proponendo di fatto la prima copertura e le prime offerte 5G. Per alcuni piani la rete 5G sarà inclusa gratuitamente mentre per tutti gli altri è possibile attivarla con un’opzione dal costo di 5€ al mese (maggiori informazioni).

Vodafone ha come obiettivo quello di coprire 50 città italiane nel 2020 e 100 città nel 2021 mentre gli altri operatori ancora non si sono esposti. Per questo quindi il 5G sarà una connettività inizialmente per pochi, offerta principalmente dove i consumatori potranno usufruirne e difficilmente prima della seconda metà del 2021 vedremo una copertura più capillare sul suolo nazionale. Non dovreste quindi troppo preoccuparvi se il vostro prossimo smartphone non sarà dotato di connettività 5G, probabilmente non ne avrete bisogno finché non sarà necessario cambiarlo.

Un secondo aspetto, non di minore importanza, riguarda il modem di rete affiancato al processore Qualcomm Snapdragon 855. Si tratta dell’X50 che per collegarsi alla connettività 5G sfrutta come ponte la rete 4G, questo significa che non siamo ancora di fronte a un supporto puro ma una prima via di mezzo. Il primo modem per smartphone capace di collegarsi direttamente alla rete 5G è l’X55 che affianca il nuovo processore Snapdragon 865. Questo nel mondo Qualcomm, se guardiamo a Huawei il produttore cinese è arrivato in anticipo con il Balong 5000 con modalità NSA e SA.

A luglio 2020 gli smartphone 5G iniziano a farsi numerosi, per questo abbiamo preferito iniziare a suddividerli per fasce di prezzo così da individuare più facilmente quello più adatto al portafoglio di ciascuno.

Migliori smartphone 5G sotto i 600 Euro

Xiaomi Mi 10 Lite

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 1È il più piccolo della serie Mi 10 di Xiaomi, e nel nostro Paese è arrivato nella primavera 2020 in tre diverse colorazioni (Cosmic Grey, Dream White e Aurora Blue) e due diverse varianti di memoria. Lo schermo da 6,57 pollici porta inevitabilmente a dimensioni decisamente generose: 164,02 x 74,77 x 7,88 mm, con un peso di 192 grammi. L'ergonomia non è certo il massimo ma è il prezzo da pagare per avere uno schermo decisamente ampio. Nella media la batteria da 4.160 mAh che può contare sulla ricarica rapida a 20 watt e che garantisce una giornata di autonomia anche sotto stress, Con qualche attenzione non è impossibile arrivare a due giorni. Niente male il comparto fotografico: si parte da un sensore da 48 megapixel (f/1.79) per passare a un grandangolare (FoV 120 gradi) da 8 megapixel (f/2.2), per finire con due sensori da 2 megapixel, per le macro e per la profondità di campo. Buone le foto, considerando la fascia di prezzo, ma si fa sentire la mancanza di uno zoom ottico.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 765G Qualcomm SDM765, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Xiaomi Mi 10 Lite è disponibile su: Amazon.it a 339.00€, IBS.it elettronica a 341.25€

Xiaomi Mi Mix 3 5G

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 2Xiaomi Mi MIX 3 5G è la variante con supporto alle reti 5G del top di gamma del colosso cinese, arrivato sul mercato italiano nel maggio del 2019. Il design Full Screen Slider consente al display di scorrere in basso per rivelare la doppia fotocamera frontale, mentre la ceramica posteriore garantisce un look davvero unico nel suo genere. Importanti le dimensioni e il peso (157,89 x 74,69 x 8,46 mm e 218 grammi) ma l’ergonomia rimane accettabile anche per l’utilizzo a una mano. Con i suoi 3.2000 mAh la batteria garantisce una giornata di utilizzo ma nulla di più, visti i maggiori consumi del modem 5G, non integrato nel chipset. Buona la fotocamera posteriore, con sensore principale da 12 megapixel (f/1.8) con stabilizzazione ottica e sensore zoom 2x da 12 megapixel (f/2.4) in grado di offrire scatti di qualità che degrada leggermente solo quando cala la luce esterna.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 855 Qualcomm SDM855, 6 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Xiaomi Mi Mix 3 5G è disponibile su: Amazon.it a 367.00€

POCO F2 Pro

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 3In Cina è stato lanciato come Redmi K30 Pro, ma in Europa è disponibile come POCO F2 Pro, con una sola variante di memoria (6-128 GB) e quattro colorazioni. L'assenza di fori e notch (la fotocamera frontale è di tipo popup) permette di contenere leggermente le dimensioni, che sono comunque molto impegnative: 163,3 x 75,4 x 8,9 mm e 218 grammi di peso. Ergonomia dunque compromessa ma è lo scotto da pagare per avere uno schermo da 6,67 pollici. Non delude la batteria con i suoi 4.700 mAh, con ricarica rapida a 30 watt che in appena 30 minuti ricarica il 64%. Ottima l'autonomia, grazie alle ottimizzazioni di MIUI e al processore: un giorno di utilizzo molto intenso, due giorni con un utilizzo più tranquillo. Ancora quattro le fotocamere posteriore, racchiuse in un modulo circolare: sensore principale da 64 megapixel (f/1.89), ultra grandangolare (FoV 123 gradi) da 13 megapixel (f/2.4), macro da 5 megapixel e sensore di profondità da 2 megapixel. È un comparto da medio gamma, che realizza foto di buona qualità che però non possono competere con i top di gamma del periodo.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

POCO F2 Pro è disponibile su: Amazon.it a 454.00€

Realme X50 Pro 5G

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 4In Cina è arrivato a fine aprile 2020, nel nostro Paese invece è in vendita dal mese di maggio dello stesso anno nella sola versione 8-128 GB e nelle colorazioni Rust Red e Moss Green. Lo schermo da 6,44 pollici comporta dimensioni importanti ma non impossibili, 158,96 x 74,24 x 9,36 mm e peso di 207 grammi. L'ergonomia non è al massimo, proprio per un peso che si fa sentire, ma nel complesso è accettabile. Buona la batteria da 4.200 mAh, supportata da una ricarica rapida da 65 watt (con caricabatteria incluso in confezione), molto buona anche l'autonomia: si arriva a sera anche nelle giornate più impegnative, e senza particolari attenzioni. Sono ben quattro i sensori posteriori, a partire dal principale da 64 megapixel (f/1.8), affiancato da una grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3), uno zoom ottico 3x da 13 megapixel (f/2.5) e un sensore ToF per la misurazione della profondità di campo. Le foto sono buone ma non trascendentali, a livello di un buon medio gamma ma inferiori ai top del mercato.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Realme X50 Pro 5G è disponibile su: Amazon.it a 296.00€, Unieuro a 749.99€

Realme X3 SuperZoom

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 5Arrivato sul mercato a 2020 inoltrato, Realme X3 SuperZoom punta ovviamente sul comparto fotografico, senza però trascurare il resto della scheda tecnica, davvero molto valida. Non siamo di fronte a uno smartphone compatto, i 163,8 x 75,8 x 8,9 mm e 202 grammi di peso si fanno sentire in mano, ma viste le caratteristiche ci può stare. Tra gli smartphone con periscopio è indubbiamente tra i più leggeri. Con i suoi 4.200 mAh la batteria vi porterà sempre a sera, ma se impostate il refresh dello schermo a 120 Hz potreste avere problemi nelle giornate impegnative. Meglio a questo punto pensare a impostarla a 60 Hz, per non avere problemi. Molto ricca la fotocamera posteriore, con sensore principale da 64 megapixel (f/1.8), zoom periscopico 5X da 8 megapixel (f/3.4), ultra grandangolare (FoV 119 gradi) da 8 megapixel (f/2.3) e macro da 2 megapixel (f/2.4). Molto buone le foto anche se ci si aspettava di più: a livello massimo lo zoom lascia a desiderare e di notte servirà qualche miglioramento. Per il resto comunque le foto sono di buona qualità.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.


Migliori smartphone 5G sotto gli 800 Euro

Xiaomi Mi 10

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 6In Cina è arrivato nel febbraio 2020 e ci è voluto un altro mese per vederlo arrivare in Italia, in due varianti di memoria e in due diverse colorazioni. Decisamente grande lo schermo (6,67 pollici) e questo si ripercuote inevitabilmente sulle dimensioni (162,6 x 74,8 x 8,96 mm e 208 grammi di peso). L'ergonomia non è al top ma la qualità dei materiali utilizzati fa dimenticare ben presto le dimensioni. Ottima la batteria, con 4.780 mAh, che garantisce anche due giorni di uso sostenuto e può contare sulla ricarica cablata a 30 watt, ricarica wireless a 30 watt e ricarica wireless inversa a 10 watt. Molto buono il comparto fotografico, leggermente inferiore rispetto alla variante Pro. Oltre al sensore principale da 108 megapixel (f/1.69) troviamo un ultra grandangolare (FoV 123 gradi) da 13 megapixel (f/2.2), un macro e un sensore di profondità, entrambi da 2 megapixel. Molto buone le foto, anche quando cala la luce, ma si sente la mancanza di un sensore con zoom ottico.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Xiaomi Mi 10 è disponibile su: Amazon.it a 599.00€, Phoneclick a 582.00€

OPPO Find X2 Neo

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 7OPPO Find X2 Neo è disponibile in Italia da fine maggio 2020 con due diverse colorazioni e una singola variante di memoria. Nonostante la presenza di uno schermo da 6,5 pollici le dimensioni sono accettabili (159.4 x 72.4 x 7.7 mm) grazie alla presenza di un foro nel display per la fotocamera frontale e all'ottimizzazione delle cornici. I bordi curvi migliorano l'ergonomia senza creare problemi di falsi tocchi. Non esagerata la batteria, che con i suoi 4.025 mAh riesce comunque a portarvi a sera anche nelle giornate più impegnative. È presente la ricarica rapida VOOC Flash Charge 4.0 a 30 watt per tempi di ricarica ridotti. Sono quattro le fotocamere posteriori, con sensore principale da 48 megapixel (f/1.7), zoom ottico 5X da 13 megapixel (f/2.4), ultra grandangolare da 8 megapixel (f/2.2)e sensore monocromatico da 2 megapixel (f/2.4).

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 765G Qualcomm SDM765G, 12 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

OPPO Find X2 Neo è disponibile su: Amazon.it a 699.00€, Unieuro a 699.00€

OnePlus 8

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 8È stato annunciato a metà aprile 2020, arrivando in commercio pochi giorni dopo in due varianti di memoria e in tre varianti di colore. Spessore ridotto e peso contenuto sono le caratteristiche che saltano subito all'occhio: 160,2 x 72,9 x 8 mm e 180 grammi di peso. L'uso con una mano è piacevole e la cover posteriore satinata offre una sensazione di pregio molto convincente. Grazie all'incremento della batteria rispetto al modello precedente (ora siamo a 4.300 mAh) è possibile coprire due giorni con un uso tranquillo, arrivando sempre a sera anche nel corso di giornate particolarmente impegnative. Il comparto fotografico rimane in sostanza quello dei modelli del 2019, con sensore principale da 48 megapixel (f/1.7), ultra grandangolare (FoV 117 gradi) da 16 megapixel (f/2.2) e macro da 2 megapixel (f/2.4). Ottime le foto scattate, ma delude la mancanza di innovazione che contrasta con il motto della compagnia.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

OnePlus 8 è disponibile su: Amazon.it a 699.00€, IBS.it elettronica a 687.43€

Nubia RedMagic 5G

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 9Le vendite globali di Nubia RedMagic 5G sono iniziate nel mese di aprile 2020, in tre diverse colorazioni e due tagli di memoria. Come buona parte degli smartphone da gaming anche Nubia RedMagic 5G è grande (168,56 x 78 x 9,75 mm) e pesante (218 grammi) ma è pensato per essere utilizzato con due mani. Davvero bellissimo il design posteriore, soprattutto nella colorazione bicolore Pulse. Molto particolare anche la striscia RGB sul dorso, ampiamente personalizzabile. Con i suoi 4.500 mAh la batteria garantisce un'ottima autonomia, grazie anche al processore ottimizzato. Potete contare su lunghe sessioni di gioco, e anche con un uso più "serio" potete arrivare a sera anche nelle giornate più impegnative. Curato anche il comparto fotografico, con un sensore Sony da 64 megapixel (f/1.8), sensore grandangolare (FoV 120 gradi) da 8 megapixel e sensore di profondità da 2 megapixel.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Nubia RedMagic 5G è disponibile su: Amazon.it a 629.00€

Migliori smartphone 5G top di gamma

Xiaomi Mi 10 Pro

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 10Arrivato in Italia un mese dopo rispetto al lancio in Cina, Xiaomi Mi 10 Pro è disponibile sul mercato ma aprile 2020 in due diverse colorazioni e una singola variante di memoria. Lo schermo da 6,67 pollici implica dimensioni generose, nonostante le cornici ottimizzate e il foro nel display per la fotocamera frontale. Misura 162,6 x 74,8 x 8,96 mm e pesa 208 grammi, non semplicissimi da maneggiare, anche se l'interfacci a per l'uso a una mano aiuta parecchio. Anche con un utilizzo molto intenso farete fatica a scaricare i 4.500 mAh della sua batteria, con un utilizzo più tranquillo si possono raggiungere anche i due giorni. Ottima la presenza della ricarica rapida, cablata a 50 W, wireless a 30 W e wireless inversa a 10 W. Impeccabili gli scatti, anche se con poca luce c'è qualche problema prevalentemente software. Il sensore principale da 108 megapixel (f/1.69) si avvale di un ultra grandangolare (FoV 117 gradi) in gradi di scattare macro fino a 5 centimetri, uno zoom ottico 2x da 12 megapixel (f/2.0) e uno zoom ibrido 10x da 8 megapixel (f/2.0) con zoom ottico 3,7X e zoom digitale fino a 50x. Molto definiti gli scatti che perdono leggermente di qualità solo di sera.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Xiaomi Mi 10 Pro è disponibile su: Amazon.it a 899.00€, IBS.it elettronica a 1023.06€

OnePlus 8 Pro

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 11È stato presentato a metà aprile 2020 ed è arrivato sul mercato pochi giorni dopo, anche nella variante "non pro" leggermente più economica. È disponibile in due diverse varianti di memoria e tre colorazioni Con uno schermo da 6,78 pollici era difficile contenere le dimensioni, che arrivano a 165,3 x 74,35 x 8,55 per un peso tutto sommato contenuto in 199 grammi. Impossibile usarlo con una mano ma nel complesso ci si poteva aspettare di peggio. La batteria da 4.510 mAh è accompagnata, finalmente, dalla ricarica wireless a 30 watt, la stessa potenza della versione cablata. Buona ma non straordinaria l'autonomia, anche a causa dello schermo QHD+ a 120 Hz che consuma parecchio. Quattro le fotocamere posteriori, con sensore principale da 48 megapixel (f/1.78), sensore ultra grandangolare (FoV 120 gradi) da 48 megapixel (f/2.2), zoom ibrido 3x da 8 megapixel (f/2.44) e sensore con filtro di colore da 5 megapixel (f/2.4). Molto buone le foto di notte, anche se con luci artificiali fa un po' fatica a riprodurre perfettamente i colori. Molto buone, nel complesso, le imagini scattate.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 8 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

OnePlus 8 Pro è disponibile su: Amazon.it a 870.00€, IBS.it elettronica a 942.10€

Huawei P40 Pro

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 12Il top di gamma 2020 di Huawei ha debuttato il 26 marzo 2020, arrivando sul mercato ad aprile, privo però dei servizi Google. Grazie all'ottima ingegnerizzazione il display da 6,58 pollici è stato inserito in un dispositivo dalle dimensioni accettabili: 158,2 x 72,6 x 8,95 millimetri. Curvo su tutti e quattro i lati ospita le fotocamere frontali in un grande foro. Molto buona l'autonomia grazie alla batteria da 4.200 mAh, con ricarica rapida cablata e wireless a 40 W. Grazie alle ottimizzazioni e ai consumi in standby quasi trascurabili è possibile raggiungere due giorni di autonomia con grande semplicità. Come di consuetudine il comparto fotografico è il riferimento per la prima parte del 2020, con ottimi risultati. Al sensore principale da 50 megapixel (f/1.9) si affianca un ultra grandangolare da 40 megapixel (f/1.8), un sensore da 12 megapixel (f/3.4) con sistema periscopico e zoom ottico 5X e sensore ToF per la profondità di campo. Ottime le foto scattate in qualsiasi situazione, grazie anche a un'intelligenza artificiale sempre più raffinata.

Ulteriori specifiche: processore Huawei HiSilicon Kirin 990, 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna.

Huawei P40 Pro è disponibile su: Amazon.it a 769.00€, Cellularishop a 708.00€

Samsung Galaxy S20 Plus 5G

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 13Come per l'intera gamma S20, anche la versione Plus 5G è arrivata nel nostro Paese il 13 marzo, con quattro colorazioni e due varianti di memoria. Lo sviluppo in lunghezza, con un rapporto 20:9, consente di aumentare le dimensioni dello schermo senza pesare in maniera esagerata sulle dimensioni (161,9 x 73,7 x 7,8 mm e 186 grammi). Rispetto alla versione Ultra siamo davvero davanti anni luce, nonostante l'ergonomia non sia al massimo e l'uso a una mano sia davvero al limite. È sempre il chipset Exynos a incidere in maniera esagerata sui consumi, tanto che la batteria da 4.500 mAh vi permette di arrivare a sera con circa 4 ore e mezza di schermo acceso, migliorando qualcosa abbassando risoluzione e frequenza di refresh. Quattro le fotocamere posteriori, con sensore principale da 12 megapixel (f/2.0) e OIS, ultra grandangolare da 12 megapixel (f/2.2) e zoom 2x da 64 megapixel (f/1.0) con OIS, ai quali si aggiunge un sensore di profondità. Ritroviamo la messa a fuoco Dual Pixel, rapida e precisa, per scatti di altissimo livello in ogni situazione, notte inclusa.

Ulteriori specifiche: processore SAMSUNG Exynos 990, 12 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Samsung Galaxy S20 Plus 5G è disponibile su: Amazon.it a 791.00€, IBS.it elettronica a 955.50€

OPPO Find X2 Pro

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 14È stato presentato a marzo 2020 ma in Italia è in vendita solo dal mese di maggio 2020 in una sola versione e in due diverse colorazioni, tra cui una in pelle vegana. A causa dello schermo da 6,7 pollici e della presenza di un modem 5G le dimensioni sono decisamente elevate: 165,2 x 74,4 x 8.8 mm (207 grammi di peso). L'ergonomia non è troppo sacrificata ma il posteriore è scivoloso e invita a utilizzare una cover protettiva. Con una batteria da 4.260 mAh, divisa in due unità separate, l'autonomia è decisamente buona, consentendo sempre di arrivare a sera con un uso intenso. Grazie al caricabatterie da 65 watt è possibile ricaricarla in appena 38 minuti. Le tre fotocamere posteriori, 48 megapixel f/1.7 con OPIS, ultra grandangolare (FoV 120 gradi) da 48 megapixel (f/2.2) e zoom ottico 5X da 13 megapixel(f/3.0), sono tra le migliori della categoria. Convince in tutte le situazioni, inclusi gli scatti in notturna e nelle macro, e nei video risulta davvero impeccabile.

Ulteriori specifiche: processore Snapdragon 865 Qualcomm SDM865, 12 GB di RAM e 512 GB di memoria interna.

Vai a: Recensione OPPO Find X2 Pro


Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

Migliori smartphone 5G: guida all'acquisto 15In Italia è disponibile dal 13 marzo 2020, a un mese dalla presentazione, in due varianti di colore e memoria, con prezzi decisamente elevati. Samsung Galaxy S20 Ultra 5G è ingombrante, c'è poco da dire: 166,9 x 76 x 8,8 mm e 220 grammi di peso, si sentono, in tasca e in mano. Impossibile utilizzarlo con una sola mano e anche il design non convince del tutto. Pensate che 5.000 mAh possano bastare per due giorni di autonomia? Sbagliato, è difficile superare le 5 ore di schermo acceso nella giornata tipica, sia impostando la frequenza di refresh a 120 Hz sia abbassandola a 60 Hz. La colpa sembra ancora una volta del chipset Exynos. Elevata la qualità delle foto, anche se lo zoom 100X sembra fatto solo per il marketing. La quadrupla fotocamera posteriore include un sensore principale da 108 megapixel (f/1.8) con OIS, un sensore ultra grandangolare da 12 megapixel (2.2), uno zoom ottico 4X (ibrido 10x) da 48 megapixel (f/3.5) e un sensore ToF. Peggiora, rispetto alla serie S10, la messa a fuoco, ora meno efficiente.

Ulteriori specifiche: processore SAMSUNG Exynos 990, 12 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.


Questi sono dunque i migliori smartphone 5G disponibili sul mercato, nella lista aggiornata al mese di luglio 2020. Se alla luce di tutto ciò vi siete decisi a non considerare più il 5G come una caratteristica chiave del vostro prossimo smartphone, potete dare un’occhiata alle nostre altre guide all’acquisto sui migliori: