jailbreak iOS 11.3.1

L’Electra Team ha appena annunciato di essere nelle fasi finali di sviluppo di un tool che consentirà di eseguire il jailbreak a bordo di iPhone, iPad e iPod Touch aventi a bordo iOS 11.2 e iOS 11.3.1.

Stando al team di sviluppo, la parte più difficile è stata aggirare i sistemi di sicurezza e il nuovo file system APFS introdotto da Apple. Infatti, ci tengono a far sapere che “Non stiamo usando l’esclusione di Spark perché era instabile. Stiamo utilizzando il nostro sistema di bypass del file system APFS“.

Sembra che l’Electra Team abbia persino qualcosa di quasi pronto anche per quanto riguarda il bypass del file system APFS su iOS 12, dal momento che uno dei suoi sviluppatori ha pubblicato su Twitter  un mezzo indizio di ciò:

Chiaramente è bene precisare che utilizzare i sistemi per il jailbreak degli iDevice comporta immediatamente il decadimento della garanzia legale, qualcosa su cui pensarci più e più volte visto il costo molto elevato che hanno.

Inoltre, pur permettendo l’accesso a molte mod, il grado di personalizzazione non si avvicina per niente a quello permesso dall’ottenimento dei permessi di root su Android. Questo perché Android è un sistema operativo open source mentre iOS è un sistema operativo proprietario i cui codici sorgenti sono segreti.