iOS 13.2 e iPadOS 13.2: rilasciate le developer preview

A poche ore dal rilascio dell’aggiornamento di iOS 13.1.2 e di iPadOS 13.1.2 ecco che spuntano già le prime developer beta di iOS 13.2 e iPadOS 13.2 al fianco della seconda beta di watchOS 6.1 e di tvOS 13.2. Ma facciamo un passo per volta.

Sugli iPad le novità riguardano fondamentalmente le impostazioni della schermata principale e del Dock che non sono più incluse nel sottomenù schermo e luminosità ma hanno una propria sezione dedicata. Oltre a questo Slide Over può chiudere le finestre come le app a schermo intero. Nient’altro da segnalare per il momento, né per l’ultima versione di watchOS né per tvOS 13.2 beta.

Arriva Deep Fusion

Per quanto riguarda invece la nuova beta di iOS, fra le novità principali troviamo Deep Fusion, la nuova tecnologia che si appresta ad esordire su iPhone 11 e iPhone 11 Pro. Ve ne abbiamo parlato già in un nostro approfondimento sulle novità del comparto fotografico dei nuovi iPhone e per il momento basti sapere che funziona così: la funzionalità combina 9 immagini differenti, di cui 8 catturate ancor prima che scattiamo la foto stessa, e che, grazie a vari algoritmi e processi interni ricostruisce un’immagine finale di maggior qualità.

Per il momento non ci sono grosse differenze da una prima comparativa fra due foto scattate con il medesimo iPhone 11 Pro, la prima con la versione 13.1, la seconda con la beta 13.2.

iOS 13.2 beta con Deep Fusion è qui, ecco le novità e come scaricarlo 1

Le altre novità di iOS 13.2 beta

Niente giudizi da tirare in ballo, ma vedremo cosa è in grado di fare Deep Fusion quando arriverà la stabile, versione che potrebbe ospitare pure una nuova sezione di ricerca dentro la categoria Privacy.

E oltre a questo c’è un nuovo menù contestuale sull’app TV che ci permette di riprendere la riproduzione da dove eravamo rimasti con tanto di anteprima del contenuto video, una nuova icona per aggiustare il volume dal centro di controllo, una nuova sezione nelle impostazioni generali relativa a AirPlay & Handoff, un nuovo sfondo rosso per l’inconcina per la riproduzione casuale nell’app Musica fra le altre cose.

Ultimo ma non per importanza il ritorno della funzione che ci consente di far leggere i messaggi a Siri, funzionalità tuttavia che è disponibile soltanto con gli AirPods e con pochi altri eletti (fra cui Beats).

Comunque, se volete provare le nuove build e siete iscritti al programma beta non dovete far altro che recarvi sull’Apple Developer Center. In caso contrario bisogna aspettare un po’ affinché siano disponibili anche qui in versione pubblica.