Apple, iOS 12

Dopo aver rilasciato moltissime versioni beta, il team di sviluppo di Apple ha avuto il via libera per rilasciare la versione stabile del nuovo iOS 12. Di tutte le modifiche apportate con iOS 12, il miglioramento alle prestazioni è probabilmente la più grande.

iOS 12 – Compatibilità

Se il vostro dispositivo supporta iOS 11, avrai accesso a iOS 12. Mentre è bello vedere Apple che supporta i dispositivi più vecchi, la società promette che iOS 12 renderà le cose più veloci soprattutto in essi.

  • iPhone: iPhone 7, iPhone 7 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus, iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone SE, iPhone 5s
  • iPad: iPad Pro 12,9″ (2ª generazione), iPad Pro 12,9″, (1ª generazione), iPad Pro 10,5″, iPad Pro 9,7″, iPad Air 2, iPad Air, iPad (5ª generazione), iPad mini 4, iPad mini 3, iPad mini 2
  • iPod: iPod touch (6ª generazione)

App Limits

La prima novità che fa il paio con quella di Google rilasciata con Android 9 Pie è che gli iPhone e gli iPad  aventi iOS 12 permettono di tenere sotto controllo il tempo trascorso su ogni applicazione in maniera esatta attraverso l’impostazione “App Limits”-

iOS 12 disponibile al download: ecco novità e smartphone supportati 1

Si tratta di una funzionalità molto comoda che, seppur già in parte presente sulle versioni precedenti di iOS nella schermata avanzata della batteria, è un plus non da poco averla in una schermata dedicata.

Legata solo all’utilizzo su iPad, con iOS 12 sono state introdotte le gesture ” a là iPhone X”, permettendo la navigazione nella UI e nelle varie parti del sistema operativo mediante swipe laterali.

ARKit 2

iOS 12 disponibile al download: ecco novità e smartphone supportati 2

Novità interessanti anche per quanto riguarda il framework ARKit, aggiornato alla versione 2 e migliorato sensibilmente sotto il profilo della collaborazione in realtà aumentata. Con iOS 12 anche le performance di ARKit sono migliorate, soprattutto grazie all’utilizzo del nuovo formato USDZ.

Viene introdotta anche la condivisione in tempo reale dell’esperienza fra più iPhone o iPad, così da poter ad esempio giocare insieme con un’altra persona.

Nella Home Screen trova spazio una nuova app pre-installata che permette di sfruttare ARKit 2 per misurare le dimensioni degli oggetti che si inquadrano.

Foto

L’app Foto è stata aggiornata con l’introduzione di funzioni legate alla IA e al machine learning.

Ancor prima di iniziare una ricerca, l’applicazione suggerisce alcune ricerche legate alla localizzazione o alla libreria presente su iCloud. La stessa cosa avviene per la condivisione, con l’applicazione che adesso suggerisce, in base a chi è presente nelle foto, con chi condividerle.

Apple Books

iOS 12 disponibile al download: ecco novità e smartphone supportati 3

La nuova e migliorata app iBooks di Apple, ora chiamata Apple Books, è stata aggiornata rinnovando una UI ormai molto datata e che non si intonava più con il minimalismo delle ultime versioni di iOS.

La nuova app ha cinque schede: Lettura ora, Libreria, Store, Ricerca e, per la prima volta, una scheda Audiolibri dedicata.

Siri Shortcuts

Una delle novità più acclamate durante la WWDC 2018 e che con iOS 12 è giunta sia sugli iDevice che su HomePod è Siri Shortcuts. Si tratta di un’applicazione che permette di creare delle scorciatoie per far si che Siri ci ricordi qualcosa o esegua specifiche azioni, in base a dove ci troviamo, all’orario o a una parola chiave scelta da noi.

Ad esempio, impostando la parola chiave “Sono a casa” possiamo impostare Siri per far si che le luci vengano accese, il termostato imposti la temperatura a un certo livello, la Apple TV si accenda sul nostro canale preferito ecc. Insomma, la fantasia è il solo limite.

MeMoji e FaceTime

Per quanto riguarda esclusivamente iPhone X (qui la nostra recensione), iOS 12 va ad aggiungere delle nuove Animoji e le così dette Memoji, ovvero delle Animonji ispirate a noi stessi.

iOS 12 disponibile al download: ecco novità e smartphone supportati 4

Il sistema di messaggistica video di Apple si sarebbe dovuto aggiornare aggiungendo le tanto richieste videochiamate di gruppo, con stanze ampie fino a 32 persone (reali o tramite Memoji). Purtroppo questa funzione non è ancora disponibile ma arriverà con un aggiornamento successivo.