Apple Store

É capitato a Dell, è capitato ad Asus ed ora sta capitando anche ad Apple. A causa di problemi tecnici che potrebbero risultare pericolosi, il colosso di Cupertino sta richiamando in fabbrica alcuni caricabatteria di vecchia generazione.

L’azienda è a conoscenza di sei incidenti in tutto il mondo in cui gli adattatori si sono rotti, creando un rischio di shock elettrico. Per precauzione, Apple consente ai clienti di scambiare i plug potenzialmente difettosi con una nuova versione. Non è chiaro, però, quanti dispositivi potrebbero essere interessati dalla sostituzione.

Gli adattatori che sono stati richiamati sono stati progettati per essere utilizzati principalmente a Hong Kong, Singapore e nel Regno Unito e spediti con Mac e alcuni dispositivi iOS tra il 2003 e il 2010. Sono stati inclusi anche nel kit Apple World Travel Adapter.

Questi adattatori sono completamente bianchi e non hanno alcun testo. Gli adattatori più recenti sono bianchi con il grigio nella parte interna, dove di vede anche del testo. Non dovrebbe dunque riguardare i caricabatteria spediti qui in Italia ma, nel caso, se si disponesse di un adattatore idoneo per il richiamo, è possibile trovare i dettagli sul processo di scambio a questo link.

In attesa di sentire da voi se avete riscontrato dei problemi con i vostri caricabatteria, vi vogliamo ricordare che da qualche giorno i problemi alle tastiere dei MacBook vengono sistemati in giornata negli Apple Store.