TikTok

Torniamo ad occuparci della difficile situazione che TikTok sta attraversando negli Stati Uniti ed in virtù della quale questo popolare servizio potrebbe passare sotto il controllo di Microsoft.

Nelle scorse ore il colosso di Redmond ha reso noto di avere avviato delle trattative con ByteDance e di essere pronta a procedere all’acquisizione di questo social, che dovrebbe essere poi soggetto a una completa revisione dal punto di vista della sicurezza.

Cosa vuole fare Microsoft con TikTok

Stando a quanto si apprende, nei progetti del colosso di Redmond si dovrebbe raggiungere un accordo entro il 15 settembre 2020 e in virtù di esso a Microsoft spetterebbero la proprietà e la gestione di TikTok negli Stati Uniti, in Canada, in Australia e in Nuova Zelanda.

Questa nuova struttura si dovrebbe basare sull’esperienza che gli utenti di questo social attualmente hanno dimostrato di apprezzare, il tutto con l’aggiunta delle necessarie soluzioni che garantiscano la sicurezza e la privacy.

Probabilmente da Microsoft non avremo più notizie ufficiali sulla vicenda fino a quando la trattativa non sarà conclusa.

Continueremo a tenervi aggiornati e nel frattempo, se anche voi utilizzate questa popolare applicazione, seguiteci sul nostro canale TikTok.com/@tuttotech!