Google Chrome 73

Google sta per lanciare una nuova funzionalità che offre un nuovo modo di organizzare le tab su Google Chrome attraverso i gruppi di schede.

Il colosso di Mountain View sta sperimentando i gruppi di schede da diversi mesi con l’obiettivo di trovare nuovi modi per consentire agli utenti di rimanere organizzati e ha scoperto che alcune persone preferiscono raggruppare le schede di Google Chrome per argomento, mentre altri utenti preferiscono raggruppare le loro schede in base al livello di urgenza con etichette come “APPENA POSSIBILE”, “questa settimana” e “più tardi”.

I gruppi di schede in Chrome aiutano a organizzarsi meglio

Con un semplice clic sul tasto destro del mouse ora è possibile raggruppare le schede ed etichettarle con un nome e un colore personalizzati e una volta raggruppate è possibile spostarle e riordinarle.

gruppi schede Google Chrome

I gruppi di schede possono aiutare l’utente a tenere traccia dei suoi progressi in determinate attività con etichette del tipo “non avviato”, “in corso”, “in attesa” e “completato”, inoltre è possibile usare un’emoji come nome del gruppo come ad esempio un cuore per le schede preferite o un libro per i contenuti da leggere, infine, come per le normali schede, i gruppi vengono salvati quando si chiude Chrome.

Google rilascerà lentamente la funzionalità per i gruppi di schede nella prossima versione di Google Chrome, il cui roll out inizierà la prossima settimana, e sarà disponibile su Chrome OS, Windows, Mac e Linux.

Se volete provare in anteprima la funzionalità potete scaricare l’ultima versione di Google Chrome Beta per Windows qui, provando anche a riavviare il browser se necessario.

Da non perdere: Ecco 7 funzioni nascoste di Chrome per Android che dovete provare