nest-hello

Lo scorso 11 febbraio vi avevamo parlato di un importante cambiamento di sicurezza per quanto riguarda Google Nest. Infatti, come ricorderete, il team di sviluppo di Google Nest aveva annunciato la volontà di portare l’autenticazione a due fattori tramite email entro questa primavera su tutti gli account Nest che non sono stati migrati ad un account Google.

Più sicurezza per l’account Google Nest

In queste ore la compagnia annuncia di essere in procinto di attivare la funzione per tutti gli utenti Google Nest. I pochi utenti proprietari di account “insicuri”, verranno via via “forzati” ad utilizzare il sistema di autenticazione a due fattori per accedere ai propri account.

Infatti, come viene sottolineato all’interno dell’annuncio ufficiale, “quando viene avviato un nuovo accesso, riceverai un’e-mail proveniente da accounts@nest.com con un codice di verifica a sei cifre da inserire per poter accedere correttamente. Questo codice serve a verificare se stai tentando di accedere al tuo account e senza questo codice non sarai in grado di accedere“.

Ovviamente la strategia alla base di questo importante cambiamento ruota attorno alla necessità di garantire un livello di sicurezza supplementare al proprio account, soprattutto quando si parla di prodotti che molto spesso hanno a che fare con sistemi di telecamere di sorveglianza e molto altro. Un portavoce Google dichiara infatti che questa feature “ridurrà la probabilità che una persona non autorizzata acceda al tuo account Nest, anche se ha il nome utente e la password Nest“.

Il cambiamento non avverrà dalla notte al giorno, ma sarà invece notificato ad ogni utente poco prima che la feature verrà effettivamente rilasciata. Nel frattempo, però, l’azienda consiglia caldamente di ponderare la possibilità di migrare ad un account Google per fare così affidamento allo stesso livello di sicurezza disponibile ad esempio su servizi vitali come Gmail e YouTube.