google meet

In un contesto in cui gran parte dei lavoratori sono impegnati in sessioni di smart working a causa dell’emergenza del Coronavirus, moltissimi utenti si affidano a Google Meet per effettuare video chiamate con colleghi di lavoro. In queste settimane il team di sviluppo del colosso americano sta lavorando alacremente per portare numerose feature su Google Meet, come ad esempio l’integrazione con Gmail oppure il nuovo layout a tile che permette di vedere contemporaneamente fino a 16 partecipanti invece di 4.

Google Meet migliora la luminosità

Quest’oggi Google annuncia una ulteriore novità per Google Meet: la modalità scarsa illuminazione automatica per Android e iOS. Proprio come avviene nella controparte Google Duo, gli utenti impegnati in conversazioni video su Google Meet vedranno l’illuminazione del video migliorare sensibilmente nel caso in cui questa fosse troppo bassa. Il sistema è in grado di procedere automaticamente ad incrementare la luminosità dell’immagine in appena 5 secondi, per poi continuare costantemente a modularne la qualità per incrementare o ridurre la sua presenza nel caso in cui l’illuminazione dovesse migliorare.

google meet modalità scarsa illuminazione ios android

Google sottolinea che la funzione potrebbe avere un funzionamento differente in base alle caratteristiche hardware del telefono e ovviamente in relazione al sensore della fotocamera a disposizione. La modalità di bilanciamento della illuminazione è attiva di default per tutti gli utenti, ma volendo è possibile disattivarla tramite il menu delle impostazioni.

google meet modalità scarsa illuminazione ios android

Disponibile su iOS ed in rollout su Android

La funzione è indirizzata a tutti gli utenti G Suite ed è immediatamente disponibile per gli utenti muniti di dispositivi iOS. Per gli utenti Android è necessario attendere il completamente del rollout generale partito il 27 aprile che dovrebbe concludersi entro il 12 maggio.

Google Meet è disponibile a questo link sull’App Store e a quest’altro link per il Play Store.