Amazon Prime pacchi

Che Amazon stia valutando di posticipare il Prime Day 2020 a causa della pandemia da COVID-19 non è affatto una novità. Atteso di norma il secondo martedì di luglio, questo evento particolarmente atteso dai fedelissimi e non del colosso di Jeff Bezos per offerte e sconti, potrebbe essere rinviato, e di parecchio.

Amazon Prime Day 2020 rinviato a settembre

Esatto, secondo quanto emerso, l’Amazon Prime Day 2020 sarà rinviato a settembre. Sarebbero perciò confermate le indiscrezioni emerse a inizio aprile, attraverso queste voci provenienti dal Wall Street Journal, che indica che sarà rimandato a fine estate.

La ragione è legata all’emergenza causata dalla pandemia da Coronavirus, e dalle palesi conseguenze riscontrate dalla catena di approvvigionamento dei rivenditori e di Amazon stesso.

Posticipare l’Amazon Prime Day 2020 a settembre renderebbe tuttavia tale ricorrenza prossima al Black Friday e all’inizio della stagione dello shopping natalizio. Ma confermarne l’avvio a luglio sarebbe rischioso per i già notevoli problemi cui sono sottoposti i magazzini di Amazon.

Dunque, diminuiscono sempre più le probabilità che il colosso di Jeff Bezos annunci la data del Prime Day 2020 in tempi brevi (di solito anticipata già nella seconda metà di giugno). D’obbligo perciò pazientare ancora, nell’attesa di ulteriori nuove, che non mancheremo di segnalarvi a tempo debito.

Leggi anche: Come richiedere la fattura su Amazon come cliente privato