Un paio di settimane fa il Garante della Privacy e OpenAI hanno trovato l’accordo per riattivare ChatGPT in Italia, l’azienda si è dunque adeguata alle richieste del GPDP, consentendo agli utenti del nostro Paese di tornare ad utilizzare il chatbot AI in questione normalmente, senza doversi appoggiare a soluzioni differenti per arginare il problema.

Nella giornata di ieri l’azienda ha annunciato, attraverso Twitter e con un post sul sito ufficiale, l’imminente arrivo di alcune novità da tempo attese dagli utenti; a partire dalla prossima settimana ChatGPT potrà navigare sul web e supporterà i plug-in di terze parti.

Navigazione web e plug-in di terze parti per gli utenti beta di ChatGPT Plus

L’azienda ha annunciato che, a partire dalla prossima settimana, gli utenti ChatGPT Plus avranno l’accesso anticipato a nuove funzioni sperimentali, le nuove funzionalità saranno accessibili attraverso un nuovo pannello beta nelle impostazioni: si tratta di due funzionalità molto attese, la prima è la possibilità per il chatbot di navigare sul web per rispondere a domande su argomenti ed eventi recenti, la seconda è il supporto ai plug-in di terze parti per estendere ulteriormente le funzionalità di ChatGPT.

ChatGPT funzioni beta navigazione web e plug-in

La società si affida dunque alla fase beta del progetto per testare le novità di cui sopra, la base di utenti più ampia aiuta infatti a valutare ulteriormente le prestazioni, la stabilità e l’esperienza utente complessiva della funzionalità in un ambiente esteso.

OpenAI fornisce inoltre delle brevi istruzioni da seguire per l’attivazione di quanto sopra esposto:

Offerta

HONOR 200 8/256GB

Coupon: AHFANS10P + Sconto in pagina di 150€ + Sconto premuta, click in pagina (valido anche se non hai un usato)

359€ invece di 599€
-40%

Per utilizzare plugin di terze parti, segui queste istruzioni:

  • Seleziona “Plugin” dal selettore di modelli
  • Nel menu a discesa “Plugin”, fai clic su “Plugin Store” per installare e abilitare nuovi plug-in

Per abilitare le funzioni beta:

  • Fai clic su “Profilo e impostazioni”
  • Seleziona “Funzionalità beta”
  • Attiva le funzionalità che vorresti provare

Come detto le funzionalità di navigazione web e il supporto per i plug-in di terze parti verranno resi disponibili per gli utenti ChatGPT Plus a partire dalla prossima settimana, qualora foste interessati a testarle personalmente non vi resta che seguire le istruzioni riportate.

Potrebbe interessarti anche: ChatGPT e il futuro dell’intelligenza artificiale, nel lavoro e nella quotidianità