Così come previsto, Skoda ha presentato a Praga la concept car Skoda Vision 7S, prototipo del SUV elettrico a 7 posti che il produttore ha in programma di fare esordire sul mercato entro il 2026 insieme ad altri due modelli elettrici.

Skoda si prepara ad una fase di transizione molto importante che la porterà a puntare forte sulle auto elettriche con ingenti investimenti (oltre 5,5 miliardi di euro) e per l’occasione il popolare brand ha deciso di lanciare anche un nuovo logo.

Offerta

Apple iPad Pro 11'' (2022)

Wi-Fi, 128GB - Grigio siderale (4ª generazione)

739€ invece di 959€
-23%

L’obiettivo dell’azienda con Skoda Vision 7S è quello di rafforzare la propria immagine e aggredire un segmento, quello dei veicoli elettrici, che si fa settimana dopo settimana sempre più vivace.

Le principali caratteristiche di Skoda Vision 7S

Il nuovo SUV di Skoda è basato sulla stessa piattaforma di Enyaq e, grazie ad una batteria da 89 kWh (con un picco di ricarica capace di raggiungere i 200 kW), dovrebbe essere in grado di garantire agli utenti fino a 600 km di autonomia.

Per quanto riguarda il design, tra le novità più evidenti vi sono il frontale (chiamato Tech-Deck Face), che nasconde i vari sensori anteriori dietro un vetro scuro e i gruppi ottici, a cui si aggiunge il nome del brand scritto per esteso al posto del classico logo.

Al suo interno Skoda Vision 7S sfoggia un look super moderno, caratterizzato dalla presenza di 6 poltrone simmetriche disposte su tre file e di un ampio display centrale da 14,6 pollici in verticale nel caso della modalità Driving. Se si sceglie la modalità Relaxing, l’abitacolo si trasforma: il volante e il quadro degli strumenti scivolano all’indietro e i sedili della prima fila ruotano verso l’interno, in modo da consentire agli altri passeggeri di vedere meglio lo schermo centrale, che si posiziona in orizzontale.

Non ci resta altro da fare che darvi appuntamento alle prossime anticipazioni su Skoda Vision 7S.