Home Cultura Tech Ecco Ray-Ban Stories, gli occhiali smart realizzati con Facebook

Ecco Ray-Ban Stories, gli occhiali smart realizzati con Facebook

0

Era da un po’ di tempo che si parlava di un paio di occhiali intelligenti di Facebook con la collaborazione dello storico brand Ray-Ban, e in queste ore le due compagnie svelano ufficialmente Ray-Ban Stories.

Caratteristiche Ray-Ban Stories

ray-ban stories ufficiale specifiche prezzo

Con uno stile inconfondibile che accompagna lo storico brand sin dagli anni ’50, gli occhiali smart di Ray-Ban integrano due fotocamere da 5 MP con funzionalità video e foto. Sono stati introdotti anche auricolari open-ear per garantire un ascolto cristallino delle chiamate in entrata accompagnati anche da un sistema di tre microfoni.

RayBan Stories nasce per aiutare le persone a vivere ogni momento rimanendo in contatto sia con chi le accompagna, sia con chi è distante. EssilorLuxottica è stata un partner a dir poco fenomenale e, grazie al suo impegno per l’eccellenza, siamo riusciti a creare un prodotto elegante e di qualità capace di ridefinire le aspettative nel campo degli smart glasses. Stiamo lanciando un modo del tutto nuovo di rimanere in contatto con il mondo e vivere intensamente i momenti più importanti della vita, senza rinunciare allo stile ha commentato Andrew Bosworth, Vice Presidente di Facebook Reality Labs.

ray-ban stories ufficiale specifiche prezzo

Disponibili in tre nuovi modelli, Wayfarer, Round e Meteor, gli occhiali smart presentano un design elegante e sapientemente realizzato per assicurare un design in linea con i modelli “standard”. Le due compagnie hanno lavorato a stretto contatto per integrare la componente elettronica senza sbilanciare gli occhiali, assicurando al contempo piena libertà di immortalare ciò che accade nell’ambiente circostante con foto e video istantanei (fino a 30 secondi). Assieme all’applicazione Facebook View (link per iOS | link per Android), gli utenti possono modificare on-the-go gli scatti e i video registrati per poi condividerli sui social (Facebook, Instagram, WhatsApp, Messenger, Snapchat, Twitter, TikTok e molto altro).

Ovviamente la registrazione di video e foto è forse l’aspetto più importante dei Ray-Ban Stories, motivo per cui l’azienda ha lavorato parecchio per offrire scatti di qualità. A tal proposito la componente computerizzata – è presente un apposito processore Qualcomm Snapdragon – può contare sulle ottimizzazioni HDR e LowLight Fusion, la stabilizzazione dei video e molto altro.

ray-ban stories ufficiale specifiche prezzo

Uno sguardo attento alla privacy

Inutile girarci attorno: quando si parla di un nuovo prodotto lanciato da Facebook, a maggior ragione quando ci sono di mezzo telecamere e altri sensori, in molti si chiedono come verrà gestita la propria privacy. Ray-Ban Stories, per tutelare la privacy degli utenti e delle persone circostanti, utilizza un pulsante fisico di accensione che permette di disattivare rapidamente le due fotocamere e i microfoni, mentre il LED a luce bianca avvisa le persone nelle vicinanze nel momento in cui viene scattata una foto o registrato un video.

Se siete interessati al prodotto ma volete scoprire qualcosa di più sulla gestione della privacy, vi consigliamo di visitare l’apposito sito dedicato proprio alla privacy.

Prezzo e disponibilità Ray-Ban Stories

Gli occhiali smart sono disponibili fin da subito sul sito di Ray-Ban, e nei negozi Ray-Ban, al prezzo di 329 euro. La compagnia, come dicevamo nell’articolo, ha previsto numerose varianti che vengono proposte a prezzi differenti. Il modello con lenti polarizzate parte da 359 euro e da 409 euro con lenti fotocromatiche; i modelli con lenti da vista hanno prezzi variabili.